In LEGUMI & CEREALI

Crunchy Porridge: con granola e semi di chia Porridge, oatmeal, ovvero colazioni che fanno bene

Da un anno a questa parte il porridge (oatmeal, overnight oatmeal) è diventato la “nostra” colazione, quella di tutti i giorni. E chi la chiede con più insistenza, ogni mattina, è prima di tutti mia figlia.
 
“Cosa vuoi questa mattina per colazione?”
“Il porridge, mamma!!!!”
 
Visto che il mio post con la “ricetta” del porridge  (perchè più che ricetta è uno stile di fare colazione!) è il più letto dell’ultimo anno,  mi fa ben pensare che non piaccia solo a noi!
 
Ammetto che il porridge “nudo e crudo”, la zuppetta di avena a me non fa impazzire per nulla, ma nel momento in cui l’arricchisco con della granola o  frutta secca, con frutta fresca o semi, un cucchiaio di yogurt o qualche goccia di sciroppo d’acero, è tutta un’altra cosa!!!
Oramai abbiamo sperimentato mille varianti!
 
mele o pere, uvetta, noci e cannella
pere, zenzero e cardamomo
frutta fresca e cocco rapè
semi vari,  mirtilli disidratati e miele
uvetta, pinoli e bacche di goji
pistacchi e fragole
granola e sceglie di cioccolato
 
… la lista può andare all’infinito! Ognuno si può costruire il suo porridge  a proprio gusto, in base alle sue abitudini alimentari o intolleranze! Il porridge è per tutti!
 
 L’ultimo novità a casa nostra è con  i semi di chia!
 
Crunchy Porridge con granola e semi di chia
 
 
I semi di chia sono ricchissimi di vitamine, minerali, proteine e, inoltre, contengono fibre, che unitamente all’avena, aiutano attivare il metabolismo, a regolare il transito intestinale, a far aumentare la sensazione di sazietà: la combinazione di questi due ingredienti sembrerebbe avere dei principi nutritivi essenziali che stimolano la perdita di peso, soprattutto nella zona dell’addome. Vedremo….  😉
 
Voglio condividere con voi questa nostra colazione.
Un ottimo modo per iniziare la giornata per chiunque: proteine, proteine, vitamine, minerali e fibre necessarie ad attivare il metabolismo e a far aumentare la sensazione di sazietà per il resto della giornata.

Potete mettere in ammollo i fiocchi di aveva e i semi di chia già dalla notte prima, ma io, molto spesso,  faccio tutta alla mattina.

Qui ho utilizzato  anche la granola (mi piace sempre avere qualcosa di croccante nel porridge!). Se volete prepararvi la granola in casa, trovate come fare qui.

Stampa
Porridge con granola e semi di chia
Porzioni: 1
Realizzata da: elisa di rienzo
Ingredienti
  • 40 g fiocchi d'avena
  • 1/2 bicchiere latte vegetale (ad esempio di avena, di mandorle ...) - o acqua
  • 20 g semi di chia (circa 2 cucchiai)
  • 2 cucchiai di granola
  • fragole fresche o altra frutta a piacere
  • foglie di menta
  • sciroppo d'acero o miele (facoltativo)
Istruzioni
Preparazione porridge:
  1. La sera prima* mettete in ammollo fiocchi di avena coperti completamente con acqua in una ciotola.

  2. La mattina, mettere i fiocchi di avena ammollati in un pentolino antiaderente e aggiungete il latte e fate cucinare sul fuoco per circa 4-5 minuti o fino a che il porridge non si sarà addensato e avrà la consistenza che desiderate (potete anche cucinare il vostro porridge al microonde: basteranno un paio di minuti o comunque fino alla consistenza desiderata.)

  3. * Se non avete modo di mettere l'avena in ammollo la sera prima, la mattina mettete i fiocchi secchi nel pentolino, ricopriteli di acqua e fate cuocere per circa 1 minuto, poi unite il latte e procedete come sopra descritto.

Preparazione dei semi di chia:
  1. La sera prima** riempite mezzo bicchiere di acqua e metteteci i semi di chia. Ponete in frigo.

  2. ** Se non avete modo di mettere i semi di chia in ammollo la sera prima, la mattina metteteli  in un bicchiere ricoperti di acqua e lasciate addensare per almeno 10 minuti.

Preparazione finale:
  1. In una vasetto mettete la granola sul fondo e aggiungete il porridge. Versate sopra i semi di chia che si saranno addensati e completate con delle fragole fresche ed una foglia di menta.

  2. Se volete completate con del miele o sciroppo d'acero.

Crunchy Porridge con granola e semi di chia

Di tutti i buoni motivi per cui iniziare la giornata con il porridge ve ne ho parlato qui

 Per quanto riguarda i semi di chia, questi piccoli semi neri provenienti dalla pianta Salvia Hispanica, che appartiene alla stessa famiglia della menta, originari del Sud America, si possono sottolineare alcuni importanti aspetti:
  • forniscono una grande quantità di nutrienti con pochissime calorie;
  • sono ricchi di antiossidanti, qualcuno sostiene più dei mirtilli;
  • quasi tutti i carboidrati presenti nei semi di chia sono fibre (40% del suo peso),  più dell’avena. Proprio per l’alto contenuto di fibre, i semi di chia possono assorbire fino a 10-12 volte il loro peso in acqua, diventando gelatinose ed espandendosi nello stomaco. Questo dovrebbe aumentare il senso di pienezza, rallentare l’assorbimento del cibo e aiutare a mangiare di meno.
  • sono ricchi di acidi grassi Omega-3;
  • sono ricchi di sostanze nutritive importanti per le ossa;
  • possono migliorare il rendimento fisico;
  • sono facili da introdurre nella dieta. Hanno un gusto neutro, quindi si possono aggiungere a qualsiasi pietanza. Si consumano crudi, aggiungendoli al porridge e ai budini, o nei prodotti da forno. Puoi mangiarli con lo yogurt, sulle verdure o sui piatti di riso. Versate i semi di chia in un bicchiere di succo di frutta fresco preparato da voi o di latte vegetale. Mescolate e attendete che il liquido si addensi. Sefatto la sera prima si ottime una sorta di pudding. Vengono utilizzati per addensare le salse e come sostituti delle uova nelle ricette. 
  • la dose raccomandata è 10-20 grammi (circa un cucchiaio e mezzo) di semi di chia al giorno. Non esagerare!
 
oatmeal

 

 

Ciao!

elisa firma

vi aspetto  su INSTAGRAMFACEBOOK e TWITTER

 

 

 

 
Facebook Comments

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply