FREGULA SARDA ALLO ZAFFERANO CON ARSELLE
per 4 persone
Piatto: Primo piatto
Cucina: Sarda
Realizzata da: Elisa - il fior di cappero
Ingredienti
  • PER LA FREGULA:
  • 400 g di semola grana grossa
  • 200 ml di acqua tiepida
  • 1 bustina di zafferano sardo DOP
  • sale
  • PREPARAZIONE:
  • 2 kg di arselle o vongole... come ho fatto io
  • 1 lt di brodo di pesce
  • 200 g di passata di pomodoro
  • 100 ml di olio extravergine di oliva
  • 3 spicchi di aglio
  • 2 cucchiai di prezzemolo
  • pepe
  • sale
Istruzioni
  1. Fai sciogliere nell'acqua tiepida lo zafferano e aggiungi un pizzico di sale; in una ciotola (possibilmente in terracotta), bella ampia e con un fondo largo, inizia a buttare un po' di acqua e una cucchiaiata di semola.
  2. Lavora con la punta delle dita, facendo girare la mano sempre nello stesso verso, in modo da formare dei grumi di pasta. Procedi così aggiungendo a cucchiaiate semola e acqua.
  3. Mano a mano che ottieni delle palline della grandezza che desideri, spostatele in una teglia da forno, ricoperta di carta forno, per farle asciugare, e procedi fino alla fine degli ingredienti.
  4. Per l'asciugatura ci vorranno da 1 a 3 giorni a seconda del clima. La fregola dev'essere completamente secca per essere cucinata. Si consiglia anche un passaggio in forno per qualche minuto per tostarla e poterla conservare più a  lungo. In alternativa, se non si ha tempo, si può far tostare subito Ion for a 180° per almeno 15 minuti.

  5. Ora prepara le vongole o arselle; scarta quelle rotte e mettile in uno scolapasta, a sua volta messo in un recipiente più grande, completamente immerse in acqua fredda, salata, possibilmente con un filo di acqua corrente, per circa un'ora, in modo che tirino fuori l'eventuale sabbia.
  6. In una padella capiente, fai scaldare un po' di olio con 2 spicchi d'aglio schiacciati e lascia rosolare per pochi minuti.
  7. Scola le vongole e mettile a cuocere a fuoco vivo, facendole aprire.
  8. In un altro tegame, fai rosolare uno spicchio di aglio con olio e prezzemolo. Aggiungi il pomodoro e lascia insaporire per qualche minuto. Aggiungi il fumetto di pesce.
  9. Ora pulisci le vongole, togliendole dai loro gusci e mettile da parte. Io ne tengo sempre qualcuna con mezza valva per la decorazione del piatto. Filtra l'acqua di cottura delle vongole.
  10. Unisci la fregula al sugo e regola di sale. Unisci anche il liquido delle vongole.
  11. Man mano che la fregula cuoce, se necessario, aggiungiugi altro brodo bollente e porta a termine la cottura della pasta, aggiungendo le vongole negli ultimi minuti di cottura e del prezzemolo fresco.
  12. Servi caldo con con un filo di olio crudo e un macinata di pepe.