Ravioli al vapore di mare e frutto della passione
Piatto: Appetizer
Cucina: Chinese
Porzioni: 20 pezzi
Ingredienti
Per la pasta:
  • 100 g di farina 00   (o farina riso)
  • 50 g di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino sale
Per il ripieno:
  • 100 g di gamberi sgusciati, salmone, seppie, pesce spada
  • 1 cucchiaino di olio di oliva extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco
  • 1/2   piccola cipolla di Tropea
  • 1 piccola carota
  • 1/2 costa di sedano
  • sale
Istruzioni
Per la pasta:
  1. Impastate la farina aggiungendo l'acqua un po' alla volta fino a ottenere un impasto liscio, omogeneo ed elastico.

  2. Formate una palla, schiacciatela e copritela con la pellicola: mettete a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti (ma anche una intera notte).

Per il ripieno:
  1. Sgusciate i gamberi, pulite il resto del pesce e tritate tutto finemente fino a creare un impasto cremoso ben amalgamato.

  2. Tritate finemente lo zenzero, le verdure e unite tutto al mix di mare. Condite con l'olio di oliva e regolate di sale. Mescolate bene il tutto e lasciate riposare.

Preparate i ravioli:
  1. Cominciate a stendere la pasta per i ravioli. Riprendete l’impasto e lo rilavorate nuovamente con cura. Spolverate di farina un piano e stendete la pasta con il matterello. Dovete ottenere una sfoglia molto sottile. 

  2. Ritagliatela con un coppapasta o con un bicchiere a cerchi da circa 7 centimetri. Potete tirate la pasta anche a macchina, ovviamente.

  3. Prendete un cerchio di pasta e ponete al centro una pallina di ripieno. (guarda la foto qui sotto). Chiudetegli la pasta attorno e piegate con le dita la pasta in eccedenza, creando delle pighette tutto attorno.


  4. Mettete i ravioli su un vassoio leggermente unto di olio e copriteli con un telo per farli seccare.

  5. Mette a bollire poca acqua in una pentola di diametro giusto per poterci porre sopra i cestelli di bambù (che non devono toccare l'acqua) per la cottura a vapore. Io nell'acqua ho messo un po' di erbe aromatiche per dare più profumo al raviolo.

  6. Su ogni piano cestello appoggiate una foglia di verza o di cappuccio o, in alternativa, un foglio di carta forno bucherellata, e adagiatevi sopra i ravioli.

  7. Fate cuocere per circa 15-20 minuti. La pasta diventerà quasi trasparente.

  8. Una volta cotti posizionateli su dei piattini o cucchiai da finger food, oppure su un bel vassoio.

  9. Aprite a metà i frutti della passione e con un cucchiaino prelevate un po' del frutto e versatelo su ogni raviolo. 


  10. Buoni anche appena tiepidi. Servite con un buon bicchiere di Prosecco.