Rose di sfoglia con melanzane, pancetta piacentina e pere
Realizzata da: Elisa - il fior di cappero
Ingredienti
  • 1 confezione di pasta sfoglia rettangolare
  • 2 melanzane viola tonde non troppo grandi
  • Pancetta piacentina DOP (io del salumificio Peveri Carlo)
  • 1 confezione di robiola o altro formaggio spalmabile
  • 2 pere (io Abate)
  • olio extravergine di oliva
  • una noce di burro
  • timo fresco
Istruzioni
  1. Per prima cosa griglia le melanzane. Dopo averle lavate, tagliale a fette non troppo grosse, circa 3 mm, spennellale di olio e cucinale su una griglia. Una volta cotte mettile da parte.
  2. Pela la pera, tagliala a fettine e passale per pochi minuti in padella con una noce di burro, finché non si ammorbidiscono.
  3. Srotola la pasta sfoglia (meglio che non sia troppo spessa, eventualmente tirala un poco con il mattarello) e con la rondella ricava delle strisce sul lato più corto della pasta, di circa 5 cm di altezza, o a seconda della misura che preferisci le tue rose (per un aperitivo in piedi, per un ottimo finger food, vanno meglio anche più piccole).
  4. Su metà striscia, su tutta la lunghezza, metti le melanzane grigliate (se le fette sono molto grandi, tagliale a metà) sovrapponendole un po' tra loro, qualche fettina di pera, un leggero strato di robiola e infine delle fettine di pancetta piacentina. Metti pure qualche fogliolina di timo fresco.
  5. Ora ribalta la parte di striscia non farcita, sulla farcia, lasciando fuoriuscire un delle melanzane. Premi bene sulla lunghezza.
  6. Arrotola il tutto formando una rosa, che poi in cottura... sboccerà!
  7. Metti le rose su una teglia rivestita di carta forno e inforna a 180°, già caldo, per 15-20 minuti o comunque fino a che la pasta sfoglia non è bella dorata.
Note

Io non ho usato sale, in quanto la pancetta così saporita ha equilibrato benissimo il piatto.