I crostoli di carnevale


Porzioni: 40 pezzi
Ingredienti
  • 240 g di farina 0
  • 20 g zucchero semolato
  • 20 g di burro morbido
  • 2 uova medie temperatura ambiente
  • 1 cucchiaiata di grappa bianca
  • un pizzico di sale
  • olio per di arachidi
  • zucchero semolato a velo per guarnire
Istruzioni
  1. Mettete la farina,  lo zucchero semolato, il pizzico di sale, a fontana sul piano di lavoro, o su una ciotola, e al centro aggiungete  il burro, la grappa e le uova. Cominciate a lavorare l’impasto con una forchetta, partendo dal centro.

  2. Quando avrete ottenuto un impasto cremoso, proseguite a mano, fino ad ottenere un impasto che si stacca dalle parete della ciotola, per circa 15 minuti, fino ad ottenere una massa elastica e omogenea.

  3. Formate un panetto, avvolgetelo  con della  pellicola per alimenti e lasciate riposare per 15 minuti a temperatura ambiente.

  4. Dividete in  4 parti l'impasto e stendete un pezzo per volta,  più sottile che potete, con un matterello ben infarinato  e ripiegate su se stessa la sfoglia un paio di volte, fino ad ottenere un sfoglia sottile ed omogenea. Così faceva la mia nonna... potete usare ovviamente anche la sfogliatrice.

  5. Con una rotella tagliapasta dentellata, tagliatela a rettangoli o a rombi. Poneteli in su un piano leggermente infarinati e staccati tra di loro.

  6. Friggete i crostoli in abbondante olio bollente fino a quando non saranno ben dorati e si saranno formate delle belle bolle. Dopo qualche secondo giratele, e si formeranno nuove bolle.

  7. Quando saranno belle dorate, prendetele con un mestolo forato  e passateli nella carta assorbente per asciugare l’olio in eccesso.

  8. Spolverizzate i crostoli con abbondante zucchero a velo e servite.