Go Back
Purè di fave alla turca con verdure e quinoa soffiata
Cucina: Mediterranean
Porzioni: 4
Ingredienti
  • 200 g fave con buccia (o 150 g se decorticate)
  • 1 cipolla piccola
  • 3 foglie alloro
  • 1 spicchio di aglio
  • qb olio extravergine di oliva
  • 1 limone
  • qb aneto
  • sale
Istruzioni
Preparate il purè di fave:
  1. Mettete a bagno il giorno prima le fave, ricoperte abbondantemente di acqua.
  2. Il giorno dopo sciacquatele e mettetele in una pentola coperte completamente di acqua, insieme alla cipolla, l’aglio schiacciato e l'alloro.

  3. Portate a bollore a fuoco medio alto, con coperchio, e  una volta raggiunto, abbassate la fiamma e fate sobbollire un paio di ore.

  4. Man mano che si formerà la classica schiuma bianca, eliminatela con un cucchiaio.

  5. Regolate di sale solo a pochi minuti dalla fine della cottura. Spegnete il fuoco solo quando saranno tenere.

  6. Aggiungete il succo del limone, eliminate le foglie di alloro (e a seconda dei gusti anche l'aglio). 

  7. Frullate finemente e lasciate intiepidire (nella cucina turca la "fava" si serve proprio fredda).

Preparate le verdure:
  1. Lavate bene le verdure sotto l’acqua corrente e lasciatele scolare, quindi pulitele, eliminando con un coltello eventuali parti più dure, come la costa del cavolo nero. Eliminate eventuali foglie più rovinate. Tagliate le foglie a pezzi grandi.

  2. Sbianchite le verdure velocemente in acqua bollente salata per qualche minuto, mescolando con un cucchiaio di legno. Appena saranno tenere, scolatele e tenete da parte.

Servite:
  1. Mettete in un un piatto fondo un bel mestolo di purè di fave. Mettete sopra un po’ delle verdure lessate e condite con filo di buon olio di oliva extravergine. Completate con un po’ di quinoa soffiata e dell’aneto.