crinkle cookies
Chocolate Crinkle Cookies
Piatto: Dolce
Cucina: Americana
Ingredienti
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 100 g di farina 00
  • 4 g di lievito per dolci
  • 20 g di cacao amaro in polvere
  • 60 g di burro ( a temperatura ambiente)
  • 100 g di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 40 ml di latte
Per la finitura:
  • 60 g di zucchero semolato*
  • 60 g di zucchero a velo
Istruzioni
  1. Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria e poi fatelo intiepidire.

  2. In una planetaria, o in una ciotola, lavorate con le fruste il burro con lo zucchero fino a quando diventa spumoso. Aggiungete l’uovo e il cioccolato tiepido.
  3. A parte setacciate la farina con il cacao e il lievito e mescolateli tra di loro con un cucchiaio.

  4. Incorporate, al composto di cioccolato, metà degli ingredienti secchi (farina, cacao e lievito), versate il latte e poi incorporate l’altra metà. Se fate con la planetaria versate tranquillamente tutto in un’unica volta.

  5. Mettete a riposare il composto in frigorifero per almeno 2/3 ore, finché si rassoda completamente. Potete lasciarlo anche tutta la notte**.

  6. Trascorso il tempo di raffreddamento, con l’aiuto di un cucchiaino, prelevate delle piccole porzioni di impasto e formate delle palline non molto grandi (di circa 2-2,5 cm di diametro).

  7. Mettete gli zuccheri in due piatti fondi e passate ogni pallina prima nello zucchero semolato poi nello zucchero a velo.

  8. Adagiate i biscotti distanziati tra loro in una teglia da forno, rivestita di carta forno.

  9. Cucinate per circa 14-15 minuti a 180°C statico. In cottura i biscotti si allargheranno un po' e si formeranno le tipiche crepe sulla superficie. Non cucinateli di più altrimenti si seccheranno e il cuore non sarà più morbido.

  10. Appena li sfornate i biscotti saranno morbidi, quindi non toccateli. Lasciateli raffreddare un po' prima di spostarli in una grata a raffreddare completamente.

  11. Procedete con l’infornata successiva fino a terminare l’impasto.
  12. Potete conservarli in un COntenitore ermetico (ma non servirà... !!)

Note

* Molte ricette utilizzano soltanto lo zucchero a velo ma, il passaggio anche nello zucchero semolato li rende più croccanti e più bianchi.
** Il composto deve essere molto duro, motivo per cui è preferibile lasciarlo in frigo una notte intera. Una volta raffreddatosi riesco a formare facilmente le palline perfettamente circolari che in forno assumeranno la forma tipica schiacciata. Se li tenete poco in frigo tenderanno ad appiattirsi troppo e quindi anche a seccarsi.