Go Back

Risi e bisi (anche con fragole di bosco)


Portata: Primo piatto
Cucina: Veneta
Porzioni: 5 persone
Chef: Elisa - il fior di cappero

Ingredienti

  • 1 kg di piselli con baccello bio (io piselli di Lumignano De.Co.)
  • 50 g di pancetta o lardo (facoltativi, io non l'ho messa facendolo la versione con le fragole)
  • 50 g di burro
  • 300 g di riso Vialone nano (io di Grumulo delle Abbadesse)
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 scalogno
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • qb fragoline di bosco (per questa particolare versione bianca rossa e verde!)
  • 3 cucchiai di Parmigiano Reggiano DOP
  • 2 l brodo (da fare con i bacelli)
  • sale e pepe

Istruzioni

  • Sgranate i piselli e lavate bene i baccelli. Immergete in abbondante acqua salata e lasciate bollire per circa mezz'oretta a fuoco moderato, fino anche saranno morbidi (dipenderà dalla tipologia di bacelli).
  • A cottura ultimata filtrate il brodo e passate i bacelli al setaccio (se non si ha un setaccio raschiate i bacelli lessati con una cucchiaio e raccogliete la purea).
  • In una casseruola mettete metà del burro e l'olio di oliva e fate soffriggere il trito di cipolla e la pancetta (se la mettete).
  • Quando la cipolla inizia a disfarsi aggiungete i piselli, lasciandoli insaporire per circa 5 minuti, aggiungendo qualche cucchiaio di brodo e il prezzemolo tritato.
  • Poi versate il brodo, circa un litro abbondante (conservatene qualche mestolo per un'eventuale regolazione finale).
  • Quando il brodo inizia a bollire versate il riso, avendo cura di girarlo ogni tanto con un cucchiaio di legno, e continuate la cottura per 15-20 minuti (il tempo varietà a seconda del riso).
  • A metà cottura del riso unite anche la purea dei bacelli. Se necessario aggiungete un altro po' di brodo bollente.
  • A termine della cottura i "risi e bisi" dovranno essere al dente, e dovrà avere una consistenza media tra minestra e risotto. Se fosse troppo asciutto aggiungete qualche cucchiaio di brodo.
  • Togliete dal fuoco, regolate di sale, mantecate la "minestra" con l'altra metà del burro, una spolverata di parmigiano. Servite ben calda.
  • Per questa versione "patriota", guarnite con delle fragoline di bosco.
  • Abbinamento con i vini: Il vino che accompagna questo piatto dovrà essere bianco, profumato e morbido. Dalla terra veneta i migliori abbinamenti, sono con un Soave Classico, un Bianco di Custoza o un Breganze bianco.