Go Back

Giardiniera in agrodolce

Ricetta presa da "La giardiniera di Morgan"
Portata: Antipasti - contorni

Ingredienti

  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone gialo
  • 2 carote
  • 1 cavolfiore
  • 1 litro di aceto (io 500ml aceto bianco e 500ml aceto rosso)
  • 500 ml di acqua
  • 70 g di zucchero (io di canna)
  • 30 g di sale
  • pepe
  • bacche ginepro
  • alloro
  • qb olio di oliva extravergine di oliva
  • qb Olio Juniper (olio e ginepro) (facoltativo)

Istruzioni

  • Pulite e tagliate le verdure a pezzi regolari e lavatele bene.
  • In una pentola versate l’acqua, l’aceto, il sale e lo zucchero e portate a bollore.
  • Ogni verdura dovrà essere scottata singolarmente, dai 2 ai 4 minuti: la toglierete con una schiumaiola e la porrete su un panno unito ad asciugare.
  • Una volta cotte tutte le verdure mettetele in un vaso sterilizzato (o più vasi piccoli).
  • Aggiungete olio di oliva extravergine (e una parte di olio al ginepro) fino a coprile, lasciando solo un centimetro dal bordo. Chiudete i vasetti, rigirateli a testa in giù e lasciateli raffreddare in questa posizione.
  • Aspettate almeno un giorno per servirle.

Conservazione lunga:

  • Per una migliore conservazione e un sapore più ricco, chiudete i barattoli e fateli bollire completamente immersi, in acqua bollente per 20 minuti. Fate poi riposare a testa in giù fino a che si raffreddino. Conservate per 15 giorni in un luogo fresco prima di assaggiarle.
  • Potete conservare la giardiniera per 3 mesi in luogo fresco e asciutto e al riparo dalla luce. Una volta aperti i barattoli potete tenerli in frigo per 4 giorni al massimo.