Go Back

Gnocchi di barbabietola e ricotta

Portata: Primo piatto
Porzioni: 50 pezzi

Ingredienti

  • 300 g barbabietole lessate
  • 300 g ricotta asciutta
  • 80 g farina tipo 0
  • 1 uovo (facoltativo)
  • 2 cucchiai Parmigiano Reggiano (grattugiato)
  • qb noce moscata

Condimento:

  • qb burro
  • qb semi di papavero
  • qb foglie di salvia fresca
  • qb Parmigiano Reggiano
  • qb scorzette di limone (facoltativo)

Istruzioni

  • Frullate le barbabietole lessate e fatele scolare per almeno 1 ora in frigorifero poste in un colino poggiato su una ciotolina (anche una notte intera). Poi unitele alla ricotta setacciata, formando una crema.
  • Aggiungete l'uovo, mescolate, quindi aggiungete il parmigiano e pian piano la farina fino a che l'impasto non sarà più asciutto, ma comunque un po' appiccicoso. Regolate di sale e unite un po' di noce moscata.
  • Mettete l’impasto in frigo per circa 30 minuti.
  • Infarinatevi le mani, prendete una piccola parte dell’impasto e fate delle palline, grandi come una piccola noce e disponetele su un vassoio infarinato.
  • Se non li cucinate subito, conservateli in frigorifero.
  • Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola capiente con l’acqua per cuocere gli gnocchi. Salate quando inizia a bollire.
  • In un padella fate fondere il burro con la salvia (o altre erbe aromatiche).
  • Fate cuocere gli gnocchi un po’ alla volta e man mano che vengono a galla, con una schiumarola, scolateli e metteteli nella padella con il burro, rosolateli pochi secondi e serviteli (oppure metteteli direttamente nel piatto e versateci sopra il burro).
  • Rifinite con un po’ di semi di papavero ed eventulemente del Parmigiano grattugiato e scorzette di limone.

Note

Potete prepararne in quantità e congelarli da crudi. Per cuocerli, gettateli direttamente da congelati  in acqua bollente per qualche minuto,  come appena fatti.