Go Back
Pane di segale danese

Per una pagnotta da 800 grammi

Piatto: Pane
Cucina: scandinava
Porzioni: 1
Ingredienti
  • 150 g di segale spezzata
  • 75 g di semi di girasole
  • 75 g di semi di lino
  • 250 g di farina di segale integrale
  • 480 ml acqua fredda
  • 1/2 cucchiaino di lievito secco in polvere
  • 2 cucchiaini di sale
  • 1,5 cucchiaio di golden syrup o di miele
  • 1 cucchiaio di malto
  • qb olio di girasole per ungere
Istruzioni
Giorno uno:
  1. Mettete la segale spezzata e i semi in una ciotola con 300 ml d’acqua, coprite con un canovaccio pulito o con la pellicola e lasciate in ammollo a temperatura ambiente per 18-24 ore.

  2. In un’altra ciotola mescolate la farina integrale di segale con il lievito e i 180 ml d’acqua fredda rimasti.

  3. Coprite con lo canovaccio pulito e lasciate a temperatura ambiente per 18-24 ore giorno.
Giorno due:
  1. Unite i contenuti delle due ciotole, aggiungete il sale, il golden syrup o il miele, e il malto.

  2. Impastate bene il tutto per almeno cinque minuti: gli ingrediente dovranno essere ben distribuiti e amalgamati. Il composto deve risultare umildo.

  3. Ungete lo stampo da plum-cake di 25 × 10 cm con l’olio di girasole e trasferiteci l’impasto, poi livellate la superficie.

  4. Lasciatelo riposare in un luogo caldo per 2-3 ore, finché non sarà cresciuto circa fino ai bordi dello stampo.
  5. Scaldate il forno statico a 180°C e cuocete il pane per circa un’ora e 20 minuti. Non crescerà moltissimo ma dovrebbe avere comunque una crepa lungo tutta la superficie.

  6. Sfornate e tirate fuori dalla teglia. Se la base e i lati fossero ancora un po’ umidi, cuocete ancora cinque minuti, senza stampo.
  7. Fate raffreddare completamente su una griglia, ci vorranno 2-3 ore.
  8. Se conservato una busta di carta a temperatura ambiente questo pane si mantiene fresco per 3-4 giorni.