Go Back

Gnocchi di pane, radicchio rosso di Treviso e pepe lungo

Portata: Primo piatto
Cucina: Veneta
Porzioni: 4
Chef: elisa di rienzo

Ingredienti

Per il brodo di radicchio:

  • 600 ml acqua
  • 1 cipolla dorata
  • 1 carota
  • 2 cespi radicchio rosso di Treviso IGP tardivo
  • sale

Per gli gnocchi di pane:

  • 270 g pane bianco raffermo a pezzetti (con crosta sottile e non troppo croccante)
  • 250 g radicchio rosso di Treviso IGP tardivo
  • 70 g radicchio variegato di Castelfranco IGP
  • 1/2 cipolla dorata
  • 50 g Parmigiano Reggiano
  • 200 g latte intero
  • qb Farina di grano tenero (tipo 0 -1)
  • 2 uova
  • qb olio extravergine di oliva (o burro)
  • qb noce moscata
  • 2 pepe lungo
  • qb sale

Per decorazione:

  • 4 fette di pancetta arrotolata

Istruzioni

Preparazione del brodo:

  • In una pentola mettete l'acqua, la cipolla e la carota mondate e tagliate a pezzi. Pulite e tagliate a pezzi anche il cespo del radicchio di Treviso tardivo (la parte bianca del fusto tenetela per la preparazione degli gnocchi) e aggiunge il tutto nella pentola.
  • Portate ad ebollizione e cuocete per circa 30 minuti. Il radicchio rilascerà il suo colore rosso-violaceo al brodo. Regolate di sale. Conservate questo brodo per l'impiattamento.

Preparazione degli gnocchi di pane:

  • Tagliate il pane a piccoli pezzetti e ponetelo in una capiente ciotola. Comprimete il pane e versateci sopra il latte. Unite anche un pepe lungo intero. Lasciate ammorbidire il pane un paio di ore.
  • Mondate la cipolla e tagliatela a fettine sottili. In un tegame fatela appassire con due cucchiai di olio (volendo anche con del burro).
  • Nel frattempo lavate le foglie dei radicchi e tagliatele a strisce di circa un centimetro ed aggiungete il tutto alla cipolla.
  • Cuocete per circa 10 minuti, fino a che le verdure saranno appassite. Regolate di sale e fate raffreddare.
  • Prendete il pane e strizzatelo, togliete il pepe lungo, unite le uova, i radicchi cotti, il sale, il formaggio grattugiato, la noce moscata grattugiata e il pepe lungo triturato con un pestello o con una piccola grattugia.
  • Iniziate ad impastare con le mani fino ad ottenere un composto uniforme, aggiungendo la farina e pressandolo bene. Il composto dovrà essere leggermente colloso, morbido ma non bagnato.
  • Nel caso fosse troppo morbido aggiungere un po’ di farina, poca alla volta.
  • Coprite l’impasto e ponetelo in frigorifero a riposare per almeno mezzora per far sì che tutti gli aromi si fondano tra di loro.
  • Formate con le mani umide gli gnocchi di pane di circa 3 – 4 centimetri di diametro. Abbiate le mani leggermente bagnate, per evitare che il composto vi si appiccichi troppo.

Cottura degli gnocchi:

  • Lessateli in acqua bollente salata (o in un brodo vegetale) a fuoco basso: dopo pochi minuti gli gnocchi verranno a galla e proseguire la cottura per circa altri 5 minuti. L’acqua deve sobbollire, non bollire troppo onde evitare che gli gnocchi si rompano.
  • Prendeteli con una ramina e poneteli nei piatti.

Impiattamento:

  • Prendete un padellino antiaderente e metteteci le fette di pancetta. Fatele cuocere a fuoco vivo finchè non si saranno dorate e saranno croccanti. Rompete le fette a pezzetti e poneteli sopra agli gnocchi di pane.
  • Versate il brodo di radicchio bollente nei piatti e servite.