Go Back

Torta di riso con profumi mediorientali

Teglia a cerniera da 22/24 centimetri.
Portata: Dolce
Cucina: Veneta
Chef: elisa di rienzo

Ingredienti

  • 200 g di riso Baldo o Arborio (io riso del delta del Po IGP)
  • 150 g zucchero di canna chiaro
  • 900 ml latte
  • 50 ml acqua di rosa (sostituisci con il latte per la ricetta tradizionale veronese)
  • 3 uova
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 50 g mandorle tritate
  • 1 bustina di zafferano
  • 3 capsule cardamomo (da omettere per la ricetta tradizionale veronese e sostituire con semi di bacca di vaniglia)

Istruzioni

  • Cuocete il riso nel latte e acqua di rose, con le bacche di cardamomo (intere per un sapore più delicato, oppure apritele, togliete i semini e schiacciateli con un mortaio, per un sapore più intenso) e fate cuocere a fuoco lento per circa un'ora. Il riso diventerà quasi una crema.
  • A fine cottura unite lo zafferano. Mescolate bene e poi fate raffreddare.
  • Sbattete le uova con lo zucchero. Unite il composto al riso, poi aggiungete anche le mandorle e il lievito.
  • Versate il tutto nella teglia a cerniera, coperta con carta forno e cuocete in forno caldo a 180°C per 50 minuti.
  • Fate raffreddare e servite con una spolverata di zucchero a velo. La forma tradizionale delle fette è a rombi.