Fiori allo zafferano con ripieno di palamita e patate

Porzioni: 30 pezzi
Realizzata da: Il Fior Di cappero
Ingredienti
Per la pasta:
  • 200 g di farina di grano integrale
  • 2 uova
  • qualche pistillo di zafferano
per il ripieno
  • 250 g di palamita (netto)
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco
  • 1 bicchiere di brodo di pesce
  • 250 g di patate lessate
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
Per il condimento:
  • 50 g palamita (netto)
  • 100 g mozzarella
  • 12 pomodorini datteri piccoli
  • 1 spicchio d’aglio
  • brodo vegetale
  • sale
  • patè di oliva
  • erba cipollina
Istruzioni
Per la pasta:
  1. Immergete qualche pistillo di zafferano in poca acqua calda per circa 1 ora. L'acqua risulterà colorata e profumata.


  2. Versate in un impastatore la farina setacciata, le uova, lo zafferano sciolto in acqua e iniziate a impastare, fino ad ottenere un impasto ben compatto e omogeneo. Avvolgete la pasta con un foglio di pellicola e riponete a riposare in frigo per un'ora.


Per il ripieno:
  1. Prendere la palamita, sfilettatela e spinatela.

  2. In una padella mettete un po' di olio di oliva con uno spicchio di aglio in camicia e fate saltare i filetti di pesce. Regolate di sale.


  3. Prendete le patate lessate e passatele un paio di volte con il passapatate, in modo che il composto sia bello liscio.


  4. In una ciotola unite la purea di patate, i filetti di palamita a pezzi, un trito abbondante di prezzemolo (l'aglio a seconda dei gusti).


Prepariamo i ravioli:
  1. Prendete la sfogliatirice e stendete poca pasta alla volta, fino allo spessore desiderato, comunque abbastanza fine.


  2. Su una striscia di pasta posizionate una pallina di ripieno (come una grande nocciola), distante una dall'altra in base alla dimensione del vostro stampo.


  3. Posizionate sopra un'altra sfoglia e fate aderire bene la pasta attorno al ripieno in modo che non ci siano bolle di aria (io mi aiuto con un piccolo coppapasta rotondo, che con delicatezza faccio ruotare attorno alla nocciola di ripieno) e che le sfoglie siano ben attaccate.


  4. Prendete un coppapasta o un taglia biscotti a forma di fiore e coppate i vostri ravioli. Sigillate bene i bordi e metteteli a riposare in un vassoio infarinato.


Per il condimento:
  1. Fate saltare con un filo di olio l'altro filetto di pesce, regolate di sale e pepe. Mettete il pesce in un boccale, insieme alla mozzarella tagliate a cubetti, e un cucchiaio raso di patè di olive e frullate con un mixer ad immersione. Unite un po' di brodo fino a ottenere una consistenza cremosa.


  2. Nella stessa padella in cui avete cotto il pesce tagliate a metà i pomodorini e fateli rosolare con un po' di olio.

Preparazione e impiattamento:
  1. Cucinate i ravioli in abbondante acqua salata (ci vorranno circa 4-5 minuti). Scolateli e metteteli nella padella con i pomodori e fateli saltare per qualche secondo.


  2. Procedete con l'impiattamento. Alla base del piatto fate il vostro prato con la crema di mozzarella e olive, con l'erba cipollina realizzate i gambi dei vostri fiori e poi sopra posizionate i vostri ravioli.


  3. Completate il piatto con i pomodorini e qualche fogliolina di erba romantica.