Go Back

Risotto al tastasale

Il risotto al tastale è una ricetta antica veronese, realizzata con la pasta fresca dei salami.
Portata: Primo piatto
Cucina: Veneta
Porzioni: 4

Ingredienti

  • 320 g di riso vialone nano (come da ricetta tradizionale)
  • 250 g. di pasta di salame o Tastasale
  • 1 lt di brodo vegetale
  • 1/2 bicchiere vino bianco secco
  • qb di burro
  • qb di grana grattugiato (come da ricetta tradizionale)
  • 1 rametto rosmarino
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaino di cannella o noce moscata (a proprio gusto)
  • 4 chiodi di garofano
  • qb Sale
  • qb pepe

Istruzioni

Preparazione del Tastasale:

  • Aggiungete alla pasta del salame la cannella (o la noce moscata), le teste dei chiodi di garofano triturate, uno spicchio di aglio schiacciato e mescolate tutto per bene.
  • In una padella insaporite il burro col rosmarino e aggiungete la pasta del salame. Fatela cuocere sgranandola. Poi versate mezzo bicchiere di vino bianco e fate sfumare. Poi spegnete, togliete aglio e rosmarino, e tenete al caldo.

Cottura a risotto:

  • Portate a bollore il brodo in una pentola.
  • Pulite e affettate uno scalogno e fatelo soffriggere con poco burro (o olio extravergine di oliva) in una padella.
  • Quando sarà dorato aggiungete il riso e lasciatelo tostare per qualche minuto (fate attenzione a non bruciare lo scalogno. Eventualmente toglietelo dalla padella dopo avrelo rosolato, tostate il riso a secco poi rimettelo nella padella).
  • Iniziate la cottura del riso, aggiungendo un mestolo di brodo bollente. Procedete aggiungen do un mestolo alla volta, mano a mano che quello precedente viene assorbito. Sempre mescolando con delicatzza.
  • Pochi minuti prima della cottura del riso unite la carne, regolate di sale se necessario. Quando il riso sarà pronto, al dente (circa 17-18 minuti di cottura in tutto, poi dipende dal riso), spegnete il fuoco, mantecate con il formaggio grattugiato e lasciate la pentola coperta per qualche minuto prima di servire. Impiattate aggiungendo a piacere, una spolverata di cannella.

Cottura riso versione alla “pilota”:

  • Fate bollire 8 dl di brodo, in una pentola capiente.
  • Versateci il riso e attendete che il brodo riprenda a bollire, mescolate delicatamente il riso, coprite con un coperchio e lasciate cuocere mettendo la fiamma al minimo, aggiungendo di tanto in tanto ulteriore brodo caldo, se vedete che viene tutto assorbito.
  • Dopo circa 13 minuti di cottura del riso, versatevi la carne, mettete il coperchio spegnete la fiamma e sigillate il coperchio con un canovaccio per non far uscire il vapore. Lasciate così per 4 minuti. Scoperchiate, aggiungete il formaggio grattugiato e mescolate delicatamente. Servite, aggiungendo a piacere, una spolverata di cannella.