In DOLCI

Zebra cake La torta striata che fa impazzire i bambini

zebra cake

In un post precedente vi ho fatto vedere l’allestimento di una festa di compleanno a tema “Circo”. Come vi scrivevo la torta che “ho deciso” (il suggerimento è arrivato da mia figlia, lo ammetto) di preparare per questa occasione è stata la Zebra Cake!

Vi posso assicurare che oltre ad essere stata molto apprezzata dai bambini, in quanto una torta semplice e al cioccolato (cosa che la maggior parte dei bambini apprezza!) l’effetto WOW al taglio è stata già una  grandissima soddisfazione! 

I bambini erano tutti a bocca aperta!

circus table

La torta Zebra è una torta molto particolare, in quanto grazie alla tecnica che si utilizza (semplicissima!!!), una volta cotta, le fette presentano una bellissima striatura a zebra …o tigre, mi hanno detto i bambini!

La particolare tecnica consiste nel mettere gli impasti, uno chiaro e uno scuro, a cucchiaiate al centro dello stampo, alternandoli. Più spesse volete le striature, più cucchiaiate dello stesso colore metterete di volta in volta.

Per l’effetto della mia torta ho messo 2 cucchiaiate alla volta.

zebra cake 

Stampa
Zebra Cake, la torta zebrata

Per una tortiera da 26 centimetri di diametro.

Realizzata da: Il fior di cappero
Ingredienti
  • 300 g farina
  • 220 g zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 4 uova
  • 150 ml olio di semi
  • 120 ml acqua
  • 3 cucchiaini scarsi di lievito per dolci
  • 40 g cacao amaro
  • 60 ml acqua
Per la ganache:
  • 350 g cioccolata fondente
  • 250 g panna fresca
  • 1 cucchiaino miele (facoltativo)
Per la decorazione
  • spumiglie
  • colorante per alimenti
Istruzioni
  1. Dividete i tuorli dagli albumi.  Montate con le fruste, o in planetaria  gli albumi con 70 grammi di zucchero, fino a quando non saranno belli sostenuti. Mettete da parte.


  2. Montare ora  i tuorli con il restante zucchero. Aggiungete prima l’olio e poi, a seguire, l’acqua.


  3. Setacciate la farina con il lievito e il pizzico di sale, versate nel composto di uova e mescolate a mano fino ad amalgamare bene. Unite, sempre a mano,  gli albumi montati a neve.


  4. Dividete il composto in due ciotole.

  5. Sciogliete il cacao in una ciotolina con i 60 ml di acqua, e versatelo in una delle due ciotole, amalgamate bene.


Componete la torta zebrata:
  1. In uno stampo bene imburrato e foderato alla base con carta da forno adagiate al centro, un paio di cucchiai di composto chiaro. 

  2. Ora mettete altri due cucchiai di composto al cioccolato nel centro del precedente e continuate alternando i colori fino ad esaurire gli ingredienti. Sempre versando le due cucchiaiate  al centro.  Non stendete con il cucchiaio ma lasciate che le creme pian piano si distribuiscano nella tortiera allargandosi.

  3. Cuocete in forno pre riscaldato in modalità statica per circa 45 minuti 170°C.

Per la ganache:
  1. Scaldate la panna e versatela sul cioccolato precedentemente tritato, aggiungete il cucchiaino di miele e mescolate bene.

  2. Lasciate che la crema raggiunga la consistenza giusta per essere distribuita sul dolce, che deve essere completamente ricoperto.

Per la decorazione:
  1. Con un pennellino o usando gli appositi barattoli con la punta, decorate le meringhe a righe, come fossero un tendone del circo. Ponetele sulla ganache.

 

zebra cake 

 

Sono certa che proverete a farla molto presto!

 

Ciao!

elisa firma

vi aspetto  su INSTAGRAMFACEBOOK e TWITTER

 

Facebook Comments

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Simo
    14 novembre 2017 at 9:23

    …ma che bella, ti è venuta perfetta! Un capolavoro!
    Un abbraccio e buona giornata cara

    • Reply
      elisa di rienzo
      14 novembre 2017 at 11:30

      si! è venuta proprio bene!La prima ad aver detto WOW sono stata io!!!!
      Grazie

  • Reply
    Selene
    15 novembre 2017 at 12:58

    Che precisione ^-^ bravissima !!!! chissà che emozione anche per te :))) io ricordo di averla fatta anni fa, spesso non ci crediamo nemmeno noi… fino a quando al taglio non rimaniamo a bocca aperta ^-^

    • Reply
      elisa di rienzo
      15 novembre 2017 at 13:55

      la precisione è… fortuna!!!!!!!
      mi sono sorpresa veramente molto!!!
      ciao!
      elisa

    Leave a Reply