Fogassa su la gratela di Cavaion, la focaccia dolce sulla griglia

by Elisa Di Rienzo

La fogassa su la gratela, ovvero la focaccia dolce sulla griglia, era una tipica merenda povera, che si mangiava insieme ad una scodella di latte al mattino o un bicchiere di vino alla sera, nella zona del Garda.

In particolare a Cavaion Veronese, tanto che ne è diventata la ricetta più tipica che si può trovare nei bar tutte le mattine, e a cui è dedicata anche una sagra ogni anno.

Una ricetta che, però, nelle case è ormai andata perduta, non si fa più, ma devo dire che, invece, merita di essere rispolverata.

E’ una focaccia dolce (ma non troppo) velocissima da fare (5minuti!) che poi si cucina in una decina di minuti sulla griglia.

focaccia dolce alla griglia

Grigliamo?

Il tema per la rubrica “L’Italia nel piatto” di questo mese è “Gita fuori porta? Organizziamo una grigliata?” e ogni regione proporrà la sua tipicità alla griglia. Trovate tutte le ricette a fine articolo, che sempre.

Per il Veneto la prima ricetta che mi è venuta in mete è il salame fresco alla griglia, (articolo dedicato al salame alla griglia qui). Poi alla griglia da noi si è solito cucinare la carne, immancabili le sparagagne ovvero le costine di maiale, e le salsicce.

Ma ho voluto cercare di proporre qualcosa di diverso e la mia ricerca mi ha portato a scovare questa focaccia dolce topica di una zona del lago di Garda di cui non ne conoscevo l’esistenza.

focaccia sulla griglia

Un impasto semplicissimo, farina, zucchero e un buon olio extravergine di oliva gardesano; si impasto velocemente, si tira al mattarello e si mette sulla griglia, sul focolare una volta, anche su una griglia elettrica oggi.

Ci è piaciuta moltissima, ottima da sola, ma anche con in filo di marmellata.

Semplice e genuina, assolutamente da rifare.

AGGIORNAMENTO: una mia lettrice, come potete leggere nei commento, mi ha scritto la suocera, di queste zone, la prepara spesso, ma va tirata più sottile e più larga!

fogassa su la gratela

Fogassa de Cavaion, focaccia dolce alla griglia

La ricetta di questa ricetta è stata tramandata negli anni solo oralmente, dunque ne esistono tantissime versioni, probabilmente una per ogni famiglia del Garda.
Portata: Dolce
Cucina: Veneta
Porzioni: 4

Ingredienti

  • 250 g di farina 00 (ricetta tradizionale)
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva del Garda
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci (in alternativa: mezzo cucchiaino di bicarbonato)
  • 1 limone (buccia grattugiata)

Istruzioni

  • Impastare tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto liscio ed omogeneo.
  • Ricavare dall’impasto due/quattro pezzi di pasta (a tua scelta). Ponili su un piano infarinato e stenderli con un mattarello fino a uno spessore di 1 centimetro circa.
  • Cuocete i pezzi di pasta su una griglia elettrica, o sulla brace sul camino facendo attenzione a non bruciare il dolce con una fiamma troppo viva.
  • Fate cuocere per 15 minuti, girando 2-3 volte circa per ogni lato.
focaccia sulla griglia

Focaccia dolce sulla griglia, da ricetta povera all’Expo

Sì, proprio così. Questo semplice ricetta è stata insignita del marchio DeCo, Denominazione Comunale di Origine, in quanto parte integrante della promozione del territorio di Verona, che passa prima di tutto attraverso i suoi prodotti e fu “portata” anche all’EXPO di Milano.

Dolce rustico locale gradevole e speciale, La Fogassa è una miscela che vien cotta sù la gradela, antichissima ricetta, dal buon vino benedetta, è un dolcetto Cavaionese senza neanche tante spese!

Squisitezza popolare sulle “brose” del focolare brustolà finchè la scotta, su due lati là vien cotta. Nelle sere al caminetto mentre il cappo conta schietto el “saor” dè la cottura col profumo fa giuntura.

Ecco qui è presto detta semplicissima ricetta, della mitica “fogassa” che di certo non ingrassa. Del buon latte una tazzina, qualche etto di farina d’olio extra un mestolino e del sale un pizzichino, mezzo lievito in bustina, e del zucchero in terrina. Finchè è liscio quanto basta tutto quanto poi si impasta, quasi tondo che par un mantello lo distende il mattarello.

Guai, usare la padella ma sia messa sulla gradella, quando è cotta è eccezionale con un gusto senza eguale, la Fogassa de Cavaion, che sè piaccia nel vino è bon!”

ode alla fugassa
focaccia sulla griglia

L’Italia nel piatto

Pasta al forno tipica regionale” è il tema della rubrica de L’Italia nel Piatto per questo mese. Ecco le altre proposte delle Regioni d’Italia.

banner-veneto

Liguriagrigliata di mare con paté di olive taggiasche   (blog: Arbanella di basilico)

Piemonte: (blog: La cascata dei Sapori)  

Valle d’Aosta:  (blog: Delizie & Confidenze)

Trentino Alto Adige:   Spiedini di sardene alla griglia  (blog: Profumi e colori)

LombardiaPolenta grigliata ai sapori di Lombardia  (blog: Pensieri e Pasticci)

Friuli Venezia Giulia:   (Blog: La gallina vintage)

Emilia Romagna:  Sardoncini scottadito – Spiedini di alici alla griglia (blog: Zibaldone culinario)   

Umbria: Costolette di agnello alla griglia con erbe campagnole e bruschetta  (blog: 2 amiche in cucina)

Abruzzo:  Hamburger di lenticchie con salsa allo zafferano  (blog: Un’americana tra gli orsi)

Toscana:  Marzolino grigliato, con insalata di erbe di campo e baccelli (fave fresche)  (blog: Acquacotta e fantasia)

Marche:   (blog: forchetta e pennello)

MoliseSalsiccia rossa e cime di rapa alla griglia  (blog: TartetaTina)

Lazio:  Bruschetta al pecorino  (blog: Meri in cucina)

Puglia La Zampina di Sammichele di Bari(blog: Breakfast da Donaflor)

Campania:  La mpustarella per una gita fuori porta  (blog: Fusilli al tegamino)

Basilicata:  Bruschette con caciocavallo impiccato (blog: Quella lucina in cucina)

Calabria:  Sazizzu ‘ntra pitta(blog: Il mondo di Rina)

Sardegna Coietas alla brace (blog: Dolci Tentazioni d’autore)  

Sicilia:   Involtini di Verdure alla Brace (blog: Profumi di Sicilia)

Commenti FB (se volete una risposta subito, scrivetemi nel form commenti, così ricevo la notifica)
copertina stagione pesce

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

RICEVERAI IL MIO NUOVO E-BOOK GRATIS!

Ti potrebbero interessare

20 comments

Elena 2 Aprile 2023 - 17:36

immagino il sapore d’altri tempi di questa focaccia alla griglia, da buona golosa ci spalmerei un velo di burro e finirei con un cucchiaino di miele! grazie della ricetta!

Reply
elisa di rienzo 2 Aprile 2023 - 18:59

eh anche, sì, buona buona!

ciao,

elisa

Reply
Marina 2 Aprile 2023 - 18:39

Buongiorno Elisa, nella ricetta della fugassi di Cavaion alla griglia è indicato 1 limone. Come va utilizzato? Grazie

Reply
elisa di rienzo 2 Aprile 2023 - 18:59

scusami!!
grazie di avermi avvisata, ora ho precisato!
Si mette la buccia grattugiata del limone nell’impasto.

ciao,

elsa

Reply
carla emilia 2 Aprile 2023 - 18:42

Molto interessante questa focaccia dolce, Elisa! Buona Pasqua 🙂

Reply
elisa di rienzo 2 Aprile 2023 - 18:58

Grazue, buona Pasqua anche a te!

Reply
marina 3 Aprile 2023 - 10:04

le ricette povere sono le migliori, geniali direi. Come questa focaccia, sembra proprio deliziosa! Ti auguro una serena Pasqua Elisa

Reply
elisa di rienzo 3 Aprile 2023 - 15:37

Hai proprio ragione!
Buona Pasqua anche a te!
ciao

elisa

Reply
Natalia Piciocchi 3 Aprile 2023 - 12:06

Velocissima davvero questa focaccia. Hai fatto bene a proporre e a farci conoscere questa ricetta.

Reply
elisa di rienzo 3 Aprile 2023 - 15:37

E’ stata una bella scoperta che per me!
ciao,

elisa

Reply
tina 3 Aprile 2023 - 15:18

Sempre interessante leggere i tuoi post e le ricette che ci fai scoprire

Reply
elisa di rienzo 3 Aprile 2023 - 15:36

Grazie!!
ciao,

elisa

Reply
simona milani 3 Aprile 2023 - 17:37

Non conoscevo questa ricetta ma la trovo perfettamente nelle mie corde 😉 Un abbraccio e buon pomeriggio

Reply
elisa di rienzo 18 Aprile 2023 - 11:32

ne sono felice!! 🙂

Reply
Mary+Vischetti 4 Aprile 2023 - 11:41

Una ricetta interessantissima Elisa!
Baci e buona Pasqua,
Mary

Reply
elisa di rienzo 18 Aprile 2023 - 11:33

Grazie!
ciao

elisa

Reply
zia Consu 20 Aprile 2023 - 10:17

Che splendida idea Elisa! Molto originale questa cottura!

Reply
elisa di rienzo 2 Maggio 2023 - 17:28

Grazie!
Una piacevole scoperta anche per me!
ciao,
elisa

Reply
Monica 2 Dicembre 2023 - 17:53

Ciao Elisa, vorrei solo precisare che lo spessore della focaccia è molto più bassa. Ho la suocera di quelle parti e l ha sempre fatta bassa (e più larga).
Complimenti per le tue ricette, spiegate sempre in modo chiaro.
La mia preferita: la “fugassa veneta” che propongo ogni Natale con successo.

Reply
Elisa Di Rienzo 4 Dicembre 2023 - 10:39

Grazie mille per questo feedback. Aggiorno subito il post con questa tua informazione, molto utile!
ciao,
E brava (grazie!!) per la fugata veneta!!!
elisa

Reply

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.