Pane casereccio integrale di Gabriele Bonci

Il pane casereccio integrale di Gabriele Bonci è una ricetta assolutamente da conservare nel proprio ricettario!

Ho provato questa ricetta  che prevede un’alta idratazione (70%) e una lunga lievitazione in frigorifero che, visto i risultati che mi dà con la pizza, non ho avuto dubbi a provare!!
Le farine utilizzate sono una parte farina e una parte integrale. Il risultato è un pane con la crosta croccante e la mollica morbida.
Questo pane lo facevo con l’utilizzo del lievito madre, ma ora che non lo “allevo” più, utilizzo il lievito di birra.
 
 
pane casareccio bonci

 

 

 

 

Pane casereccio integrale
Ricetta di Gabriele Bonci
Realizzata da: Elisa - il fior di cappero
Ingredienti
  • 700 g acqua
  • 500 g farina integrale
  • 500 g farina tipo 0
  • 300 g pasta madre rinfrescata (o 10 g lievito di birra fresco o 6-7 grammi di lievito in granuli)
  • 15 g sale fino
  • qb eventuali spezie, semi, aromi
Istruzioni
Se usi la pasta madre:
  1. Rinfresca la pasta madre e lasciala lievitare per circa 4 ore.
Procedimento e riposo:
  1. Nella ciotola della planetaria fai sciogliere il lievito madre nell'acqua (o il lievito di birra) e poi aggiungi le farine, il sale e le eventuali spezie; impasta il tutto finché il composto non sia bello omogeneo.

  2. Trasferisci l'impasto in una ciotola capiente, spenellata di olio extravergine di oliva, copri con la pellicola trasparente e metti in frigo per 18/24 ore.

  3. Dopo questo tempo l'impasto sarà raddoppiato.
Ultima lavorazione:
  1. Toglielo dal frigo e mettilo su un piano infarinato.
  2. A questo punto è bene procedere con le pieghe per rafforzare la maglia di glutine e, poi, dai forma di filone al pane: metti un canovaccio pulito e infarinato in uno stampo da plum-cake (o in un altro stampo che un pop' lo contenga), appoggiaci dentro il filoncino di pane e coprilo con i lembi del canovaccio. Ovviamente potete preparare anche delle pagnottine o filoni più piccoli.

  3. Lascia riposare per 20 minuti a temperatura ambiente.
Cottura:
  1. Riscalda il forno statico a 250°C o al massimo che puoi.

  2. Rovescia lo stampo sulla placca da forno ricoperta da carta forno e con un coltello affilato fai dei tagli abbastanza fondi sul dorso del pane.
  3. Inforna, portando la temperatura a 200°C e cuoci per circa 40 minuti, fino a doratura completa.

  4. Sforna e lascia raffreddare su una gratella in modo da facilitare il passaggio dell'aria.

pane casareccio bonci

 
 
Questo pane casereccio integrale di Gabriele Bonci  al World Bread Day!
Dal 1981, in oltre 150 Paesi, il 16 ottobre, infatti, si celebra la Giornata Mondiale dell’Alimentazione, per sensibilizzarci sul problema della malnutrizione nel mondo e sulla fame.
Qui il link all’evento per saperne qualcosa in più e soffermarci un attimo a pensare…

 
 
 
 
Video di Gabriele Bonci e il suo pane casereccio alla Prova del cuoco preso dal portale Rai Ricette.
 
 
Pane casereccio integrale di Gabriele Bonci
 
 
 
Commenti FB (se volete una risposta subito, scrivetemi nel form commenti, così ricevo la notifica)

28 Commenti

Unisciti alla discussione per dirci la tua

Sonia Moirispondi
15 Ottobre 2013 a 10:14

Ciao Elisa..ti stai dando da fare con la panificazione e questo è da wow!!!

ilfiordicapperorispondi
15 Ottobre 2013 a 13:29
– In risposta a: Sonia Moi

eh… con il lievito madre in casa… cche ci vuoi fa!!
mi tocca!!! ahahahah!
ciao

Antonellarispondi
15 Ottobre 2013 a 11:17

Ciao Elisa, che meraviglia questo pane. Mi devo decidere anche io a sperimentare con il lievito madre!

ilfiordicapperorispondi
15 Ottobre 2013 a 13:30
– In risposta a: Antonella

prova!! credimi, a parte un po' di panico iniziale, non è cos” complicata la cosa.
anzi!
ma il gusto… ne guadagna!!!

Valealcioccolatorispondi
15 Ottobre 2013 a 11:52

Ha un aspetto magnifico! Complimenti! 🙂

ilfiordicapperorispondi
15 Ottobre 2013 a 13:30
– In risposta a: Valealcioccolato

Grazie!! 😉

coccolatimerispondi
15 Ottobre 2013 a 12:19

e menomale non eri brava con i lievitati…mamifacciailpiacere!!! STUPENDO!!!

ilfiordicapperorispondi
15 Ottobre 2013 a 13:32
– In risposta a: coccolatime

Sai, Enrica, quel era il mio problema!?!? IMPASTARE!!!!
Ora ne sono certa!
Lo facevo a mano e probabilemente moooooolto male.
Ora vado di impastatrice e mi lievita sempre tutto veramente bene!

sississimarispondi
16 Ottobre 2013 a 11:25

fantastico!! (io oggi non ce la faccio a partecipare, ma gli altri anni ho partecipato) un abbraccio SILVIA

ilfiordicapperorispondi
16 Ottobre 2013 a 21:42
– In risposta a: sississima

Ciao Silvia!
E io invece ho scoperto oggi di questa catena di blogger per questa importante giornata. Giusto in tempo!
Ciao

Sara L’arcobaleno di Sararispondi
16 Ottobre 2013 a 12:23

ciao Elisa!!!! Sembra super buono!!!! Io e la lievitazione in frigo abbiamo davvero qualche incomprensione…spero di risolvere!!!!!
un abbraccio
Sara

ilfiordicapperorispondi
16 Ottobre 2013 a 21:43
– In risposta a: Sara L'arcobaleno di Sara

Ma dai!? E come mai?!? Non ti lievita?
Non perdere le speranze, riprova!!!
Ciao

zorrarispondi
19 Ottobre 2013 a 9:41

Wonderful loaf! Grazie per la tua partecipazione al World Bread Day 2013!

ilfiordicapperorispondi
19 Ottobre 2013 a 12:20
– In risposta a: zorra

Grazie a te per la bellissima iniziativa!!

Rosita Vargasrispondi
19 Ottobre 2013 a 20:47

Una delicia de pan me encanta caser e integral luce fant·stico,abrazos.

ilfiordicapperorispondi
19 Ottobre 2013 a 21:43
– In risposta a: Rosita Vargas

Ola Rosita, muchas gracias!!

Simonarispondi
13 Aprile 2015 a 11:59

Vorrei provare a farlo,ma puoi spiegarmi come funziona quella cosa delle pieghe?Grazie.

elisa di rienzorispondi
13 Aprile 2015 a 12:51
– In risposta a: Simona

Ciao Simona, ho aggiornato il link al video di Gabriele Bonci. Ora dovresti vedere lui all’opera, mentre fa le pighe al suo pane, forse più chiaro di ogni scritto. Se hai bisogno, però ti scrivo per bene tutto il procedimento delle pieghe, che in effetti ho spiegato in questo post.
ciao
elisa

Simonarispondi
17 Aprile 2015 a 10:48

Grazie Elisa ,sto per andare in cucina a provare a fare il mio primo pane con pasta madre…speriamo bene.

elisa di rienzorispondi
17 Aprile 2015 a 13:00
– In risposta a: Simona

brava Simona!!!!
poi fammi sapere!!
ciao

Silviarispondi
12 Maggio 2015 a 13:44

Ciao! Posso usare tutta farina integrale?

elisa di rienzorispondi
12 Maggio 2015 a 14:42
– In risposta a: Silvia

Ciao silvia.
Una volta ho provato ed è riuscito un buon pane.
le dosi le ho variate pochissimo:
900 gr di farina integrale
300 gr di lievito naturale
600 ml di acqua circa
15 gr di sale

Inesrispondi
15 Febbraio 2019 a 10:08

Ciao, posso sapere se i tempi di cottura della ricetta si riferiscono ad un unico filone, oppure l’impasto viene diviso???

elisa di rienzorispondi
15 Febbraio 2019 a 10:52
– In risposta a: Ines

Ciao, scusami.. la foto forse ha tratto in inganno! La ricetta si riferisce a quantità e tempi per fare un unico filoncino.
ciao

elisa

Elenarispondi
19 Dicembre 2019 a 5:54

Ciao Elisa. La crosta come viene? Croccante o morbida? Grazie.

Elenarispondi
19 Dicembre 2019 a 7:11

Scusa, Elisa, domanda incompleta. La crosta del pane il giorno dopo ti risulta ancra croccante oppure si ammorbidisce come quella di un pane in cassetta? Grazie

elisa di rienzorispondi
20 Dicembre 2019 a 13:47
– In risposta a: Elena

ciao elena!
Direi che resta abbastanza croccante, comunque non morbida come in pane in cassetta.
ciao

elisa

Elenarispondi
30 Dicembre 2019 a 21:33

Grazie, Elisa, te lo chiedo perchè quando lo faccio perde comletamente di croccantezza il secondo giorno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscrivita alla mia Newsletter per non perderti i nuovi articoli e per rimanere aggionato sulle ultime news!