Carciofi alla mentuccia

Sabato sera, durante il nostro weekend sul lago Trasimeno, in una splendida cena, in ottima compagnia, al Divin Peccato (il nome è già un programma!), ho mangiato degli eccellenti carciofi alla mentuccia (… oltre ad una straordinaria fiorentina!!!).
Mi è rimasta la voglia, e visto che ho trovato dei discreti carciofi, ho deciso di rifarli subito.

Un piatto dagli ingredienti semplicissimi, ma da un sapore  incredibile, esaltato dal profumo della menta.
Esistono versioni con l’aggiunta di pangrattato, di alici, di prezzemolo… addirittura senza mentuccia, mah!

Questa è la mia ricetta, semplice semplice:

CARCIOFI ALLA MENTUCCIA
4 carciofi  mammole
mazzetto di mentuccia
1 spicchio d’aglio
1/2 bicchiere di acqua
1/2 bicchiere di vino bianco
limone
sale
pepe


Pulire bene i carciofi, sfogliandoli fino ad arrivare alle foglie più tenere e tagliarli per circa 2/3 della loro altezza; con l’aiuto di un coltellino togliere tutta la barbetta interna.
Tagliare il gambo lasciandone almeno 4 centimentri. Immergere i carciofi in acqua e limone fino al momento della  cottura (ho letto che al posto del limone si può adoperare l’acqua frizzante, così non si altera il sapore dei carciofi; io non ho mai provato… perché non ho mai acqua frizzante in casa!!)
Tritare la menta, con lo spicchio d’aglio e aggiungere del sale.
Allargare le foglie al centro del carciofo, farcire con il trito e poi richiederli.
In una casseruola, che li possa contenere abbastanza stretti, versare 3 cucchiai di olio, metterci i carciofi a “testa in giù”, una spolverata di sale e versare il mezzo bicchiere di acqua e vino.
Coprirli molto bene con della carta da forno in modo che non esca il vapore  e poi chiudere con il coperchio.
Cucinare per circa 20 minuti.
Vino da abbinare: mi astengo…. estremamente complicato abbinare  un vino ai carciofi!
Con questa ricetta partecipo al contest “Cuore d’Inverno” di Il mangiar bene
Commenti FB (se volete una risposta subito, scrivetemi nel form commenti, così ricevo la notifica)

2 Commenti

Unisciti alla discussione per dirci la tua

10 Maggio 2013 a 10:20

Devono essere proprio buoni!

ilfiordicapperorispondi
12 Maggio 2013 a 16:07
– In risposta a: lea

da provare!
ciao

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscrivita alla mia Newsletter per non perderti i nuovi articoli e per rimanere aggionato sulle ultime news!