La pizza con i…fiocchi (di patata)!

by elisa di rienzo
 
Un’ottima ricetta per la pizza, fatta, avete letto bene proprio i fiocchi di patata, quelli per il puré!  E ne è uscita proprio una pizza con i fiocchi!!!
Mia nonna, gran cuoca, a dire il vero, l’ha sempre messa la patata lessa nella pizza…ma io sinceramente no.
Sabato ho mangiato una pizza con un pasta favolosa a casa di una mia cara amica, che mi svela il segreto: i fiocchi di patata nell’impasto!
E’ un impasto con un’alta idratazione, Poco lievito e lunga lievitazione. Mettete l’impasto in frigo addirittura tutta la notte. Poi si tira fuori e si lascia lievitare un paio di ore. Digeribilissima!

 

 

 

 

Ieri sera l’ho provata a fare ed, effettivamente, è un impasto eccezionale!
Tra le altre cose non si deve nemmeno impastare. Si amalgamano gli ingredienti e si mette il tutto in frigo per 20/24 ore; la pasta cresce, lievita ed è pronta da farcire ed infornare!
Io ne ho fatta una tradizionale con pomodoro, mozzarella di bufala e acciughe di sicilia e l’altra, sfiziosa, con cubetti di tonno fresco, cipolla di tropea leggermente stufata con un po’ di aceto balsamico e sesamo (era una delle 3 pizze fatte dalla  mia amica… buonissima!).
Foto pessima, scattata al buio, di sera, di corsa… pazienza!

LA PASTA PER LA PIZZA CON I FIOCCHI DI PATATA 

(ricetta dal blog anice & cannella)

Ingredienti

  • 400 g di farina 0
  • 300 ml di acqua
  • 5 g di lievito fresco (o 1/3 di bustina di lievito secco)
  • 1 cucchiaio di fiocchi di patate per il puré istantaneo (o 1 patata lessa e schiacciata)
  • 2 cucchiai di olio extravregine di oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero o miele o malto

Istruzioni

  • Mettere la farina, i fiocchi di patate, il sale in una grossa ciotola.
  • Versare tutta l'acqua, dove si è fatto sciogliere  il lievito, lo zucchero e poi l'olio. Mescolare per 1-2 minuti velocemente, per far amalgamare tutti gli ingredienti.
  • Coprire con della pellicola e mettere in frigo per 20/24 ore.
  • Il giorno successivo tirare fuori l'impasto dal frigo 2/3 ore prima di infornare e lasciarlo a temperatura ambiente.
  • A questo punto spezzare in due l'impasto e dare ad ogni pezzo le pieghe di adriano quelle del primo tipo (creare un retanngolo con l'ìimpsto e poi ripiegare verso il centro la parte dei destra e poi sopra la parte di sinistra. Girare l'impasto e rifare le stesse pieghe un 'altra volta).
  • Poi coprire il tutto con un panno umido per 20 minuti circa.
  • Nel frattempo ungere due teglie  e stendere l'impasto con le mani.
  • Farcire e condire a piacere e lasciare ancora riposare finché il forno non raggiunge la massima temperatura.
  • Infornare a 220°C e in 12/15  minuti la pizza sarà perfetta!

 

Un’altra interessante farcitura per questo pizza: Pizza “veneta” con Asiago Dop, tastasale e radicchio

 

 

 

 

 

 

Commenti FB (se volete una risposta subito, scrivetemi nel form commenti, così ricevo la notifica)
close
copertina stagione pesce

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

RICEVERAI IL MIO NUOVO E-BOOK GRATIS!

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.