MENU CLOSE

Curcuma nel risotto

Sabato sera, una mia cara amica di rientro dal Bangladesh mi ha regalato un bel sacchettino di spezie: noci moscate, corteccia di cannella e curcuma.
Curcuma…. mi sono venuti subito in mente i colorati e profumati mercati di spezie in giro per il mondo…

E’ una spezia profumatissima, poco usata da noi, ma si trova comunque con facilità anche nei supermercati.
Oltretutto è ricca di proprietà benefiche questa radice: cicatrizzante, antinfiammatoria, diuretica, disinfettante e antivirale, antiossidante, antitumorale, anticoagulante, migliora la psoriasi.
Per qualche informazione in più: http://www.curcumina.it/
Sarà bene iniziare ad usarla un po’ di più!
Si presta ad essere utilizzato in moltissimi piatti, con le verdure, le uova, nella pasta, risotti… da sbizzarrirsi!
E allora ieri sera ho fatto un risottino con zucchine e robiola e a fine cottura ho aggiunto della curcuma che avevo anche fatto tostare un po’ per esaltarne ancor più il gusto.
Un piatto profumatissimo.

 
Risotto con zucchine, curcuma e robiola
Dosi per 4 persone
Piatto: Primo piatto
Porzioni: 4 persone
Realizzata da: Elisa - il fior di cappero
Ingredienti
  • 240 g riso Carnaroli
  • 1 cipolla
  • 3-4 zucchine
  • 100 g robiola
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • brodo vegetale
  • olio evo
  • sale
Istruzioni
  1. Preparate un soffritto con la cipolla tritata e aggiungete le zucchine tagliate a cubetti.
  2. Dopo qualche minuto aggiungete il riso, che farete tostare; poi versate il vino bianco e fate sfumare.
  3. Iniziate a "tirare" il risotto aggiungendo un mestolo di brodo alla volta.
  4. Nel frattempo fate tostare un paio di cucchiai di curcuma in una padellina (potete aggiungerla al risotto anche senza tostarla, comunque).
  5. A fine cottura del riso,mantecare con la robiola, impiattare e spolverizzare con la curcuma tostata.

 

Facebook Comments

Condividi la tua opinione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.