Lollipops al parmigiano

Pensa pensa pensa… un’idea carina, salata, veloce per un pic-nic all’asilo con genitori e bambini…

Sinceramente non avevo voglia quest’anno di passare una giornata a impastare, cucinare per poi vedere tutti buttarsi sono su patatine e pizzette, ma in ogni caso volevo fare qualcosa di sfizioso!

E così ho deciso per questi lollipops al Parmigiano Reggiano, arricchiti da diversi semi: zucca, papavero, sesamo.

 

Lasciati guidare dal bambino che sei stato.

José Saramago

lollipops lecccalecca salati al parmigiano

Visti, più volte nella rete ma mai decisa a provarli fino a quando li ho assaggiati e ne sono rimasta favorovolmente colpita!

Si fanno in pochi minuti e si fanno mangiare ancor più velocemente, con immenso piacere… da grandi e bambini!!! Si possono preparare anche con anticipo, non si rovinano.

lollipops parmesan

Lollipops al parmigiano e semi


Piatto: finger food
Porzioni: 14 pezzi
Realizzata da: Elisa - il fior di cappero
Ingredienti
  • 150 g circa di Parmigiano grattugiato finemente
  • semi di papavero
  • semi di sesamo
  • semi di zucca
  • burro per ungere la carta forno
  • 14 stecchini di legno
Istruzioni
  1. Prendi una ciotola e versa 1/3 del Parmigiano con una cucchiaiata di semi di sesamo.
  2. Imburra leggermente la carta forno (facilita lo staccamento dei lecca-lecca cotti) e mettici sopra un coppapasta/tagliabiscotti rotondo da circa 8 cm (ti aiuterà a dare la forma circolare).
  3. Metti una cucchiaiata di formaggio con i semi dentro al cerchio e con un cucchiaino schiaccia leggermente il composto, senza lasciare buchi: non deve essere troppo spesso, ma nemmeno sottilissimo.
  4. Solleva il tagliabiscotti e appoggiaci uno stecchino di legno al centro di ogni lollipops (una delle punte deve corrispondere la centro). Ricopri con un po' di formaggio la parte di stecchino sul lollipops in modo che poi si attacchi bene.
  5. Cuoci in forno già caldo a 220° C per circa 5 minuti, fino a che il formaggio non sarà dorato e fa le bollicine.
  6. Sforna e lascia raffreddare un paio di minuti, prima di staccarli, delicatamente, dalla carta, magari aiutandoti con una spatola.
  7. Ricominicia da capo con un altro terzo di parmigiano e i semi di papavero e poi con i semi di zucca.
  8. Infilati in un alto bicchiere, o infilzali su una base di polistirolo o su una cioppa di pane... o dove meglio preferisci.
Note

Vengono benissimo anche al microonde (io a 1000 W per circa 1 minuto e mezzo).

lecca lecca con aprmigiano e semi di sesamo e ppavero

 

Ho realizzato questa ricetta su snapchat ID @ricetteperpassi: qui il link del video messo sul canale YouTube e di Ricetterei passione.

Ciao!

elisa firma

 

Commenti FB (se volete una risposta subito, scrivetemi nel form commenti, così ricevo la notifica)

12 Commenti

Unisciti alla discussione per dirci la tua

andreadzrispondi
10 Giugno 2015 a 13:27

Ahhhh lollipops gustoso, io volere 😛

elisa di rienzorispondi
10 Giugno 2015 a 13:58
– In risposta a: andreadz

quando vuoi!!!
hai visto quanto è semplice, no???

barbararispondi
11 Giugno 2015 a 9:05

assolutamente da fare…anche io come te sono rimasta sorpresa all’assaggio che abbiamo fatto ma soprattutto da quanto sono facili e veloci da fare!!
chiss‡ che successone alla festa!!
un abbraccio

elisa di rienzorispondi
11 Giugno 2015 a 15:31
– In risposta a: barbara

veramente semplicissimi e velocissimi!!!
Al microonde veramente un attimo!! I li ho fatti al forno, perché ne ho informati parecchi, ma altrimenti… penso che diventer‡ uno snack molto sfruttato negli aperitivi a casa nostra..
ciao!
elisa

Simorispondi
11 Giugno 2015 a 9:07

idea semplice, ma strepitosa e golosa! Grande Elisa!
Buona giornata

elisa di rienzorispondi
11 Giugno 2015 a 15:32
– In risposta a: Simo

semplicissima e di sicura riuscita!!
ciao!
elisa

Monicarispondi
11 Giugno 2015 a 11:09

Sono una fan delle cose semplici, ma non per questo banali. Bellissimi questi lollipop alternativi, golosi e saporiti! Bacini

elisa di rienzorispondi
11 Giugno 2015 a 15:34
– In risposta a: Monica

Ciao Monica!
io credo che la semplicit‡ sia spesso la chiave vincente, quando poi hai a che fare con della buona materia prima!
Sono stai spazzolati in un attimo.. quindi direi che si possono riproporre!!! 😉
ciao

Anna Ritarispondi
11 Giugno 2015 a 11:37

Sono l’unica a non averli mai visti prima? *__* sfiziosissimi! e chiss‡ che buoni! ottima idea Elisa 😉
buon weekend!

elisa di rienzorispondi
11 Giugno 2015 a 15:35
– In risposta a: Anna Rita

Dai veramente?
io li avevo gi‡ visti.. ma non pensavo fosserò cos” sfiziosi e soprattutto cos” di facile riuscita!
ora mi sbizzarrirò negli abbinamenti!!!
ciao
elisa

Simona Stentellarispondi
14 Giugno 2015 a 6:37

Che bella idea Eli!!!! Ma sai che io invece in rete non li avevo mai visti??? Li provo al più presto! davvero un’ottima idea!!!

elisa di rienzorispondi
15 Giugno 2015 a 8:52
– In risposta a: Simona Stentella

Dai, veramente?? e allora sono contenta di averteli fatti conoscere!!!
a presto!
ciao

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.