Risotto con pere e robiola al profumo di zenzero

by elisa di rienzo
 

Le foglie ormai sono tutte ingiallite, la prima mattina sotto i 10 gradi, piove.. le giornate sempre più corte…

Lo sto assaporando questo autunno, comunque, forse più degli altri anni… quello che non mi piace sono proprio le giornate che finisco troppo presto…

Ma visto che non ci possiamo fare nulla, se non attendere il 21 dicembre, quando inizieranno ad allungarsi nuovamente, vorrà dire che ci godremo di più la nostra cucina e il calore dei nostri fornelli!!

risotto-pere-robiola-zenzero-fdc

La stagione più fredda è perfetta per preparare con la giusta calma un buon risotto e i frutti di questa stagione ci permettono anche dei fantastici e gustosi abbinamenti!

Amo la pasta, adoro i risotti e i primi piatti in genere, anche se ne vedete pochi in queto blog… ma il problema é, sinceramente, il riuscire a fotografare i piatti!!

Facile con un dolce…Ma con un piatto di pastasciutta… con famiglia affamata che scalpita.. e dura dir loro.. “un attimo (che poi fosse un attimo!!) che scatto una foto!!!” E’ …. impensabile!!!

 Ma oggi ce l’ho fatta! Questo è un risotto con pere e robiola, due ingredienti semplice che creano un piatto veramente delicato e “delizioso”… come dice Vittoria!
 
 

Risotto con pere e robiola al profumo di zenzero

Per 4/5 persone; ricetta tratta e interpretata da una raccolta di sale&pepe.
Portata: Primo piatto
Chef: Elisa - il fior di cappero

Ingredienti

  • 320 g riso carnaroli
  • 3 pere Williams rosse
  • 150 g di robiola
  • un pezzetto di radice di zenzero fresco (o in polvere)
  • 1 scalogno
  • 30 g di burro
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • maggiorana
  • brodo vegetale
  • sale e pepe

Istruzioni

  • Lava e asciuga una pera e affettala sottile sottile nel senso della lunghezza, con la buccia.
  • Metti le fettine, affiancate, sulla placca del forno coperta con carta forno e falle asciugare nel forno caldo, a 180° ventilato, per 15-20 minuti, girandole un paio di oltre. Dovranno disidratarsi ma non scurirsi.
  • Versa il vino su un pentolino e fallo sobbollire per qualche minuto.
  • Trita finemente lo scalogno e mettilo in una casseruola con il burro spumeggiante; fallo soffriggere finché non sarà trasparente.
  • Unisci il riso e fallo tostare per un paio di minuti, mescolandolo.
  • Bagnalo con il vino bollente e quando sarà evaporato, inizia ad aggiungere un mestolo di brodo alla volta, sempre bollente, fino a cottura, mescolando.
  • Dopo 10 minuti di cottura aggiungi al riso le altre 2 pere lavate, asciugate e tagliate a dadini piccoli.
  • Quando il riso è pronto, toglilo dal fuoco, incorpora la robiola e mescola finché si scioglie.
  • Unisci lo zenzero grattugiato (o la polvere), regola di sale e profuma con una macinata di pepe.
  • Lascia riposare un minuto per far amalgamare i sapori.
  • Metti il riso nei piatti e guarnisci con le fettine di pere disidratate e le foglioline di maggiorana.

 

 
Risotto con pere e robiola
Commenti FB (se volete una risposta subito, scrivetemi nel form commenti, così ricevo la notifica)
close
copertina stagione pesce

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

RICEVERAI IL MIO NUOVO E-BOOK GRATIS!

Ti potrebbero interessare

30 comments

Memole 15 Novembre 2013 - 11:28

Squisitissimo!!!

Reply
ilfiordicappero 15 Novembre 2013 - 11:51

Grazie!
ciao

Reply
MARI Z. 15 Novembre 2013 - 12:38

Delizioso! lo posso dire anch'io!?!
Tua figlia in fatto di sapori sta imparando molto dalla sua brava mamma-cuoca!

Reply
ilfiordicappero 15 Novembre 2013 - 16:39

devo dire che non si ferma di fronte a nulla!!! assaggia e gusta!
grazie!
ciao

Reply
Dolci a gogo 15 Novembre 2013 - 13:50

Bellissimo piatto ricco e gustoso e mi intriga tutto l'insieme. Baci,Imma

Reply
ilfiordicappero 15 Novembre 2013 - 16:40

Ciao Imma!
da provare, allora!
ciao

Reply
Manuela e Silvia 15 Novembre 2013 - 14:01

Ciao! che bel piatto! morbido al palato ed al sapore: ci intriga il duo robiola e pere e ci sembra perfetto come confort food senza troppe pretese!
bravissima, un bacione

Reply
ilfiordicappero 15 Novembre 2013 - 16:41

grazie a voi!
avete ragione… un confort food!
ciaoooo

Reply
Paola Brunetti 15 Novembre 2013 - 16:35

Ciao, t'invito alla mia nuova raccolta di ricette dolci e salte con il mandarino! 🙂 http://lacucinadipaolabrunetti.blogspot.it/2013/11/partecipa-alla-nuova-raccolta-di_13.html

Reply
ilfiordicappero 15 Novembre 2013 - 16:41

ok, grazie, passerò a vedere!
ciao
elisa

Reply
Annalisa 15 Novembre 2013 - 17:48

Che meraviglia, che belle foto e che delizia, bravissima……….

Reply
ilfiordicappero 15 Novembre 2013 - 18:24

Grazie Annalisa!

Reply
Marina Parmigiani 15 Novembre 2013 - 20:56

Non vorrei dire, ma questo risotto incanta veramente! A prescindere dalle foto che rendono il tuo risotto di un'unicit‡ superlativa, tutti i sapori del piatto si sposano in maniera divina. Brava Elisa e soprattutto grazie per questa meravigliosa ricetta! Ti auguro un buon fine settimana!!

Reply
ilfiordicappero 15 Novembre 2013 - 22:05

Ehi Marina…. Grazie!!!
A questo punto la devi provare e poi mi racconti!
Buon fine settimana anche a te!

Reply
Any 15 Novembre 2013 - 21:02

Io devo riconoscere che il risotto non lo preparo mai. Ma non perché non mi piace…non mi viene da farlo e basta.
Lo mangio volentieri, se capita, fuori casa e questo tuo piatto devo dire che è molto invitante.

Reply
ilfiordicappero 15 Novembre 2013 - 22:17

A me viene, invece, anche in mente spesso di farlo… Ma non sempre è possibile… Mi piace farlo "con calma", mescolarlo… Poi per i risotti più corposi mi piace usare il brodo di carne, e non è sempre cos” immediato…
Grazie, ciao!
Elisa

Reply
An Lullaby 15 Novembre 2013 - 22:56

Questa ricetta mi ha colpito moltissimo, dalla sua presentazione all'accostamento degli ingredienti, senza dimenticare le foto! Complimenti, piatto fantastico!

Reply
ilfiordicappero 18 Novembre 2013 - 7:57

Grazie mille!
sono felice che ti sia piaciuto questo piatto!
ciao

elisa

Reply
Sara L'arcobaleno di Sara 16 Novembre 2013 - 17:45

mi piacciono molti i risotti e questo sembra davvero squisito!!! peccato non aver sempre abbastanza tempo per fare un risotto cos”! il tuo è davvero spettacolare!
un abbraccio
Sara

Reply
ilfiordicappero 18 Novembre 2013 - 7:59

ma non credere Sara, non ci vuole molto più tempo di un qualsiasi altro risotto! anzi!
c'é solo da tagliare le pere, poi mentre fai il risotto, quelle in forno si disidratano.. ed è fatta!

Reply
Simona Stentella 17 Novembre 2013 - 5:59

Mi sembra una proposta davvero invitante….sempre bravissima!

Reply
ilfiordicappero 18 Novembre 2013 - 7:59

ti consiglio di provarlo!!
ciao

Reply
coccolatime 17 Novembre 2013 - 12:24

io queste foto le avevo gi‡ viste..gne gne gne…ma come mi sto antipatica da sola!!! si puo??? AHAHAHHAHHAHA…..gustosissimooooooooooooo…e delizioso…vittoria 4 ever and ever

Reply
ilfiordicappero 18 Novembre 2013 - 7:59

eheheheh… gi‡ … tu le avevi viste in anteprima!!
fortunella!!!
ahahha
ciao

Reply
Francesca P. 17 Novembre 2013 - 19:08

Sto vivendo bene l'autunno quest'anno ma hai ragione, il fatto che faccia buio cosi presto non va bene… io mi cibo di luce! E di zenzero… 😉 Ricetta che mi piace molto, morbida, cremosa e profumata… il risotto è tra i simboli di questa stagione, lo preparo quasi sempre la sera, a cena, perché mi piace il rito di vederlo crescere, nel tepore della mia cucina…

Reply
ilfiordicappero 18 Novembre 2013 - 8:00

a quanto pare… siamo d'accordo su tutto!

ciao
elisa

Reply
Silvia 4 Dicembre 2013 - 22:18

Ciao Elisa,
questo piatto ha anche i colori dell'autunno oltre che i sapori!! E' un accostamento che mi incuriosisce e mi ispira molto…lo proverò!
Grazie per la bella ricetta e per aver partecipato al nostro contest!
A presto,
Silvia

Reply
ilfiordicappero 5 Dicembre 2013 - 7:56

Grazie Silvia!
Provalo sono certa che ti piacer‡!
ciao
elisa

Reply
Silvia 4 Dicembre 2013 - 22:19

Ah, dimenticavo!!! Complimenti per le foto!! 🙂

Reply
ilfiordicappero 5 Dicembre 2013 - 7:56

😉

Reply

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.