In ANTIPASTI

Spiedini di tortelli alle erbette con pomodorini secchi! W i finger food!

Finger food…. che buoni… uno tira l’altro… non ti fermeresti mai di mangiarli!  Però, se sono io che li devo preparare, devono essere innanzitutto veloci da fare!

Eh sì, diciamocelo, a preparare un buffet di finger food ci si possono perdere le giornate… E se pensiamo che spariscono alla velocità della luce….

Questa è una mia proposta, uno spiedino con tortello marinato, accompagnato con pomodorino essiccato e basilico.

 
La scoperta d’un nuovo manicaretto giova all’umanità
più che la scoperta d’una nuova stella.
 Anthelme Brillat-Savarin
 
 
finger-food-tortelli
 

Un finger food che si presta ad essere velocissimo da preparare, ma, volendo, può diventare uno stuzzichino ancor più prelibato se creato partendo da zero e realizzando tutto a “mano”.

E questa volta ho fatto proprio così!

 
 

Complice un bel “raccolto” di erbette che ho comprato dalla mia amica Chiara al banco di prodotti dei suoi “100 orti“! Con le sue fantastiche erbette ho voluto fare (tra le tante cose, che vi farò vedere nei prossimi post… preparatevi!) il ripieno per dei tortelli di primavera!

Poi, alcuni, li ho utilizzati per questo simpatico finger food, per un sfizioso aperitivo. Ecco le erbette di campo che ho usato: borragine, ortiche, erba maresina e carletti!

 
 
 
Stampa
Spiedini di tortelli alle erbette con pomodorini secchI
* a fine post la ricetta per fare i tortelli in casa
Realizzata da: Elisa - il fior di cappero
Ingredienti
  • 20 tortelli alle erbette di primavera* * o ricotta e spinaci
  • 10 pomodori essiccati sott'olio
  • 20 foglie di basilico grandi
  • PER LA MARINATA:
  • 1 cucchiaino di scorza di limone tagliata a filetti
  • 2 cucchiai di succo limone
  • 4 cucchiai di olio EVO
  • sale e pepe nero
Istruzioni
  1. Cuoci i tortelli in acqua salata, poi scolali e passali sotto l'acqua fredda per bloccare la cottura.
  2. Versali in un solo stato su un panno per farli asciugare.
  3. Prepara la marinata, emulsionando il limone con l'olio in modo da ottenere una salsa densa ed omogenea.
  4. Mescola i tortelini con la marinata, in una ciotola di vetro.
  5. Sale e pepa a piacere.
  6. Copri e fai marinare a temperatura ambiente per 30 minuti.
  7. Avvolgi mezzo pomodorino secco, ben sgocciolato, in una foglia di basilico e infilali insime ad un tortello in uno spiedino.
  8. Servi a temperatura ambiente.

 

 
 
 
Se invece non avete fretta e volete fare tutto in casa, ecco come fare:

 

TORTELLI ALLE ERBETTE DI PRIMAVERA
200 g di farina bianca 00
200 g di farina di semola
un cucchiaino di sale
4 uova
20 ml di vino bianco

ripieno:
150 g carletti
150 g ortiche
150 g borragine
50  erba maresina
2 rametti di maggiorana
30 gr di burro
150 gr di ricotta
50 gr parmigiano reggiano grattugiato
1/2 bicchiere di olio EVO
sale e pepe

Per prima cosa prepara il ripieno per i tortelloni.
Fai stufare le erbette con un po’ di olio in una padella, aggiungendo un po’ di acqua e un pizzico di sale.
Quando le erbette si saranno intenerite, scolale bene e frullale in modo da ottenere una crema.
Aggiungi la ricotta e il formaggio grattugiato, fino ad avere una consistenza abbastanza compatta.
 
Prepara i tortelloni.
Su una spianatoia metti a  fontana la farina con il sale, sguscia le 4 uova al centro e sbattile leggermente con la forchetta.
Inizi ad amalgamare prima con l’aiuto della forchetta, aggiungendo il vino a poco a poco, la farina alle uova, portandola pian piano verso l’interno, poi lavora con la punta delle dita.
Questa prima fase la potete fare anche con la planetaria.
Lavora poi l’impasto a mano, lavorando energicamente di polso e infarinando di tanto in tanto la spianatoia, per circa 10 minuti.
La pasta dovrà essere compatta, liscia ed elastica.
Fai una palla, infarinala leggermente e lasciala riposare per una mezz’ora, coperta con un telo.
 
Metti la palla sulla spianatoia infarinata e stendila con un matterello, riducendola ad una sfoglia sottile.
Taglia la pasta a strisce sottili e ricava tanti dischetti da circa 5/6 cm di diametro.
Metti al centro una pallina di composto, inumidisci i bordi esterni con le dita bagnate d’acqua premendo bene i bordi; piega a mezzaluna,  schiacciando intorno al ripieno con le dita per sigillare bene; avvolgi le due estremità attorno al dito indice e chiudi a tortello.
Metti da parte i tortelli e lasciali asciugare.
Procedi con la cottura.
 
 
 

 

Facebook Comments

You Might Also Like

36 Comments

  • Reply
    Anonimo
    8 aprile 2014 at 12:18

    L'estrema delizia, questo è un ginger food superbo, compliments :-
    Lorenzo D.

  • Reply
    MissWant
    8 aprile 2014 at 13:32

    che spettacolo questi finger food, foto meravigliose, bravissima!

  • Reply
    Michela Sassi
    8 aprile 2014 at 14:14

    Ma è spettacolare… complimenti per la fantasia!!!
    A presto

  • Reply
    Alessandra Gio
    8 aprile 2014 at 14:59

    Davvero bello il risultato finale! Io non sono tanto da finger food e buffet freddi, proprio perché i piatti a me più congeniali sono altri…le zuppe, le paste ripiene…e con questa tua idea mi hai dato un bel suggerimento per un raviolo che farebbe un superfigurone anche sul buffet più chic! Davvero brava!!
    …anche se ti confesso che carletti e maresina non li ho mai sentiti… 😛

    • Reply
      ilfiordicappero
      8 aprile 2014 at 20:35

      felice che ti abbia stuzzicato questa ricetta!
      i carletti e l'erba marsina sono delle erbette spontanee, che si trovano, chi sa trovarle, un po' ovunque… io le compro!
      probabilmente le conosci sotto altro nome!
      Carletti o li Stridoli, o Strigoli, detti anche Carletti, o Bubbolini, o Tagliatelle della Madonna
      Erba maresina o erba a mara, amarella, amareggiola, matricale, maresina ed erba marga.
      ciao!

  • Reply
    Giorgia Riccardi
    8 aprile 2014 at 15:03

    ottimi elisa e bellissima anche la presentazione!
    un bacio
    giorgia

  • Reply
    Sara L'arcobaleno di Sara
    8 aprile 2014 at 15:58

    Elisa come al solito qui si trovano solo grandi leccornie!!!
    che meraviglia questo finger food!
    buona serata
    Sara

  • Reply
    Sugar
    8 aprile 2014 at 17:24

    Il tortello finger è proprio una genialata! Complimenti Elisa, davvero!
    Ho dato una sbirciata anche alla tua cucina e devo ammettere che la luce è protagonista: bella! 🙂

  • Reply
    journeycake
    8 aprile 2014 at 17:29

    Questa è una idea nuova, almeno io non l'avevo mai vista e mi piace molto. Baci

  • Reply
    Angela S.
    8 aprile 2014 at 17:58

    idea semplice ma sicuramente d'effetto!
    mi ispirano un sacco 😉
    Buona serata
    AngelaS

  • Reply
    Mirtilla
    8 aprile 2014 at 18:54

    sono spettacolari,complimenti!!

  • Reply
    Il Laboratorio delle Torte
    8 aprile 2014 at 20:08

    Ciao Elisa!!! Che dire???? Fan-tas-ti-ci!!!! A quando una cenetta?? Io porto il dolce, non perché tu non sia brava a farlo, anzi 🙂 🙂 🙂 ma piuttosto perché non potrei competere sul salato!!!!!!

    • Reply
      ilfiordicappero
      8 aprile 2014 at 20:37

      quando vuoi!!!
      anzi.. ti dirò, che lo ha detto pure mio marito che ci potremmo trovare!!
      non si discute!!!! il dolce è tuo!!!!

  • Reply
    Chiarapassion
    8 aprile 2014 at 20:18

    Elisa il tuo finger food è semplicemente geniale ecco questo George l'apprezzerebbe molto 😉

  • Reply
    Paola
    8 aprile 2014 at 21:27

    Sono d'accordissimo con te Elisa: i finger food sono irresistibili. Non mi cimento spessissimo, ma quelle poche volte mi diverto molto 🙂 Complimenti per questo tuo finger food, davvero divertente e gustoso 🙂

  • Reply
    Ale
    9 aprile 2014 at 8:51

    woow Elisa…ma che bell'idea, semplice, facile, veloce e gustoso…davvero bravissima!

  • Reply
    coccolatime
    9 aprile 2014 at 22:24

    questa è la FINE DEL MONDO!!!!! giuro!!! troppo chic e buona…e poi presentata cosi non c'é verso…STUPENDA…sei sempre più brava!!!! ed io sempr epiù tua fans!!! la senti la hola…anche stavolta è in tuo onore!!!!

  • Reply
    Valentina Profumo di cannella e cioccolato
    10 aprile 2014 at 14:10

    i tortelli finger food.. geniali!! ahah davvero idea carinissima!! 🙂

  • Reply
    elena
    16 aprile 2014 at 21:26

    bellissima la tua proposta, sai che un ristorante stellato di NY serve i tortelli di erbette come finger proprio su uno spiedino…unica differenza li frigge, dopo averli portati a met‡ cottura.
    Complimenti quindi non solo per l'idea ma anche per l'interpretazione e le foto…quella borragine è da cartolina! bravissima! aggiorno subito!

    • Reply
      ilfiordicappero
      18 aprile 2014 at 7:00

      bellissima l'idea di friggerli!!!!!!
      grazie per la dritta!!! andrei volentieri NY d assaggiarli a dire il vero!
      grazie
      ciao

      elisa

  • Reply
    Cinzia Ceccolin
    18 aprile 2014 at 6:28

    Eccomi! Perdona il ritardo Elisa, splendida la tua proposta, grazie per la tua partecipazione al contest e complimenti per questi tortelli, splendide le foto! Un abbraccio e buona Pasqua 🙂

    • Reply
      ilfiordicappero
      18 aprile 2014 at 7:00

      figurati! che ritardo, tranquilla!!
      grazie, sono felice che ti sia piaciuta la mia proposta!
      ciao

      elisa

    Leave a Reply