Insalata di quinoa con uova, spinaci e lamponi (gluten free)

Per la quinoa è stata una scoperta recentissima, giusto l’anno scorso ho fatto al prima ricetta.
“La madre di tutti i semi”, così viene chiamata, ha delle proprietà nutrizionali elevate, a me piace molto, ha un gusto delicato, poi è gluten free e molto versatile in cucina.
Oltre ad essere facilmente digeribile e proteica, ha pochissime calorie!!!
Non so come siate messe voi, ma quest’anno la mia prova costume la sto rimandando di settimana in settimana…
Vediamo se la quinoa mi da una mano! 😉

 

“Hai mai preso una posizione seria nella vita?”

“Sì, da piccolo rifiutai degli spinaci”

Woody Allen in “Il dormiglione”

 

Questa ricetta è della serie “vediamo cosa c’é in frigorifero!”
E’ andata bene!
La ricetta originale, che avevo letto in una nuova rivista, prevedeva le verze come verdura cotta (giugno non lo vedo proprio un mese da verze….), dragoncello (che non è proprio un’aromatica che mi fa impazzire) e mirtilli rossi essiccati.

 
 

Una ricetta velocissima, perfetta per le calde giornate, ideale anche per un pic nic!
E poi è versatile, potete sbizzarrirvi con le verdure che preferite (o avete in frigorifero!), erbe aromatiche a proprio gusto!
Io l’ho fatta così!

 
Insalata di quinoa con uova, spinaci e lamponi
Realizzata da: Elisa - il fior di cappero
Ingredienti
  • 2 tazze di quinoa bollita
  • 1 tazza di spinaci lessi
  • 3 uova
  • 3 cucchiai di yogurt greco
  • 10 g erba cipollina
  • 15 ml di aceto di vino bianco
  • timo
  • basilico fresco
  • lamponi essiccati
Istruzioni
  1. Mettete le uova in un pentolino coperte di acqua fredda, portate ad ebollizione e cucinatele per 9 minuti, quindi immergetele in acqua gelata. Poi sbucciatele e spezzettatele.
  2. Incorporate al trito di uova, lo yogurt greco, l'erba cipollina tritata, l'aceto, un po' di foglioline di timo tritato e regolate di sale e pepe.
  3. In un piatto mettete la quinoa precedentemente bollita, un po' di spinaci lessati e tritati, qualche foglia di basilico fresco, e i lamponi essiccati.
  4. Condite con un filo di olio extravergine d'oliva.

 

Altra cosa, se tostate i semi di quinoa per qualche minuto prima di bollirla, si incrementa molto il sapore di questo “non cereale”. 

uinoa-spinaci-uova-lamponi

 

 

Facebook Comments

14 Commenti

Unisciti alla discussione per dirci la tua

Lorenzorispondi
16 Giugno 2014 a 10:23

Di qualit‡ e ottimo gusto, molto bene.

ilfiordicapperorispondi
16 Giugno 2014 a 11:32
– In risposta a: Lorenzo

Grazie Lorenzo!
devo dire che il gusto era veramente piacevole!
ciao
elisa

Michela Sassirispondi
16 Giugno 2014 a 11:09

Favolosa, anch'io ho fatto un'insalata con i lamponi… ottima e che chic la presentazione!
Un bacione

ilfiordicapperorispondi
16 Giugno 2014 a 11:31
– In risposta a: Michela Sassi

Grazie Michela!!
ciao

Chiara Settirispondi
16 Giugno 2014 a 17:42

Adoro la quinoa, anzi adesso che mi ci fai pensare l'ho finita…devo subito rifornirmi e provare questa ricettina! Un bacione

ilfiordicapperorispondi
16 Giugno 2014 a 19:02
– In risposta a: Chiara Setti

buona sai! io l'ho mangiata fredda, temperatura ambiente, ma in altra stagione sar‡ ottima pure calda!!
ciao

La cucina di Esmerispondi
16 Giugno 2014 a 17:47

sfiziosissima l'insalata, bellissime le foto!
baci
Alice

ilfiordicapperorispondi
16 Giugno 2014 a 19:03
– In risposta a: La cucina di Esme

grazie Alice!!

Carmen Giuntarispondi
18 Giugno 2014 a 15:48

Mentre io Elisa…devo ancora conoscerla la signora quinoa 🙂
Con questo post con le tue foto mi hai fatto venir voglia di andare a comprarla e sperimentare.
Baciuzzi Carmen

ilfiordicapperorispondi
19 Giugno 2014 a 6:50
– In risposta a: Carmen Giunta

Provala provala! è una piacevole alternativa!
tanto per cambiare!
ciao

Il Laboratorio delle Torterispondi
20 Giugno 2014 a 15:48

…eh, eh…riconosco questi bellissimi vasetti!!!Ottima idea per una bella e golosa insalata d'asporto!!!!

ilfiordicapperorispondi
21 Giugno 2014 a 13:58
– In risposta a: Il Laboratorio delle Torte

riconosci bene!!!!
ciao

coccolatimerispondi
23 Giugno 2014 a 7:21

eleganza nei colori….raffinatezza e semplict‡ negli ingredienti…una ricetta davvero delicata ed elegante….ma comeeeeeee??? non pensi alla prova costume????? se ordini verdurine fresche per antipasto al ristorante???? AHAHHAHAHAHHAH ….ok era un errore come non detto…ahahhahaha sei bellissima fregatene..e resta felice e godereccia come sei!!!

ilfiordicapperorispondi
23 Giugno 2014 a 21:06
– In risposta a: coccolatime

Guarda…. Ce l'ho ancora qui quell'antipasto sbagliato!!!! Io che ordino un'insalatina… Non si era mai visto!!
Ciaooo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.