Chutney di melissa (o di menta e coriandolo)

by elisa di rienzo

Il chutney è una esotica salsa di origine indiana, che può essere agrodolce, speziata, piccante, aspra o rinfrescante come questa con la melissa o la menta.

In India il chutney, come tante altre salse speziate, è utilizzato per accompagnare il delizioso pane lievitato indiano, il naan, come antipasto o snack, come condimento di primi o secondi piatti, a base di carne, pesce, verdure o riso.

chutney indiano melissa

L’origine della chutney

Il chutney (si pronuncia: ciàtnei), salsa oggi diffusa in tutto il mondo,  ha le sue origini in India, e il suo nome deriva dal verbo indiano “catna” che significa “leccare“.

Questa salsa nasce principalmente dalla combinazione di aceto e zucchero con l’aggiunta di erbe, spezie (zenzero, zafferano, cumino, curcuma, peperoncino ecc…), frutta (mango, cocco, mela, pera, pesca…) o verdure (zucca, pomodoro, barbabietola, carote…).

Nei chutney può cambiare anche l‘ingrediente di base: può essere lo  yogurt, ma anche aceto, succo di limone o zucchero, il che comporta differenze sia nelle consistenze che nel colore, oltre che sapore che può essere più o meno dolce, aspro o piccante. L’importante è rispettare l’equilibrio dei sapori e creare abbinamenti equilibrati.

chutney indiano melissa

Il chutney può essere preparato a crudo, ovvero senza cottura degli ingredienti o solo con una marinatura, oppure cucinato, come fosse una marmellata o saltando in padella i vari ingredienti.

Uno dei chutney di origine indiana più popolari è la hari chutney, preparato con menta e coriandolo, una salsa di color verde dal sapore molto fresco che, in India, si utilizza spesso per accompagnare le samosa, il pane o altri snack: io sono partita proprio da questa ricetta base di chutney per preparare la mia versione con la melissa.

Oggigiorno è facile trovare i chutney già pronti nelle piccole gastronomie più ricercate, ma anche nella grande distribuzione o nei negozi asiatici, e anche i grandi chef lo propongono spesso come loro preparazione.

Preparatelo anche voi a casa, è molto facile e sentirete che profumi e sapori.

chutney indiano melissa

Chutney indiano di melissa

Portata: salsa
Cucina: Indiana
Chef: elisa di rienzo

Ingredienti

  • 1 mazzetto di foglie di melissa lavate e tritate (e/o foglie di menta)
  • 1/2 pugno di foglie di coriandolo (facoltativo)
  • 1 piccola cipolla rossa tritata
  • 4-5 peperoncini verdi tritati
  • 2-3 spicchi d’aglio schiacciati
  • 2 cucchiaini di zenzero grattugiato (o più, a proprio gusto)
  • 1 cucchiaino di semi di cumino macinato (o cumino in polvere)
  • 2-3 cucchiaini di succo di lime o limone (o più, a seconda del proprio gusto)
  • qb sale
  • qb acqua (o aceto di riso per una versione più agra)
  • 1 cucchiaino di zucchero o miele (facoltativo per una versione per più delicata)

Istruzioni

  • In un mixer tritate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto denso, aggiungendo un poco di acqua (o aceto) di tanto in tanto.

Dalla menta alle melissa per il mio chutney

Con un mazzetto di coriandolo e menta freschi, come vi dicevo, si prepara un delizioso chutney indiano, chiamato Hari- chutney.

La mia versione è con la melissa, che con il suo meraviglioso retrogusto amarognolo e agrumato e la sua freschezza ci regala una chutney veramente piacevole.

La melissa è la pianta che abbiamo deciso di presentarvi per il progetto “Erbe e fiori nel piatto“.

A fine articolo trovate le altre ricetta a base di melissa di Tiziana Colombo Nonna Paperina, Miria Onesta  2 amiche in cucina e Daniela Boscariolo Timo e lenticchie. e di Marialuisa Maruzzella del blog Mantra Bio che da questo mese si è unita a noi!

chutney indiano melissa

La melissa

La melissa è una pianta aromatica, le cui foglie sono ricche di olio essenziale, responsabile anche dell’aroma che caratterizza tutta la pianta, di quel gradevole sapore che ricorda quello del limone, motivo per cui la melissa è nota anche come pianta limoncina.

Le proprietà della melissa fanno si che sia particolarmente indicata per combattere stati di ansia con irritabilità e irrequietezza e per alleviare altri sintomi spesso legati all’eccessiva agitazione come problemi digestivi, come regolare la motilità intestinale e ridurre il gonfiore addominale, mal di testa, tensione muscolare, insonnia e palpitazioni, favorisce il rilassamento e il buon umore

In cucina grazie al suo piacevole aroma di limone può essere utilizzata per aromatizzare vari tipi di pietanze, dalle misticanze, ai liquori e in pasticceria. Qui di seguito, oltre al mio chutney, altre 4 interessanti proposte!

Progetto “Erbe e fiori nel piatto”

LOGO ERBE E FIORI NE PIATTO

Ecco le ricette proposte da Erbe e Fiori nel piatto, a tema MELISSA

(Miria Onesta, blog “2 amiche in cucina”)  Biscotti miele e melissa senza glutine e tisana rilassante

(Tiziana Colombo, blog “Nonna paperina”)  Pesto di melissa

 (Daniela Boscariolo, blog “Timo e lenticchie”) Pere al forno con quinoa e melissa

(Marialuisa Maruzzella, blog “Mantra bio”) Tortine di castagne e glassa alla melissa

Commenti FB (se volete una risposta subito, scrivetemi nel form commenti, così ricevo la notifica)
close
copertina stagione pesce

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

RICEVERAI IL MIO NUOVO E-BOOK GRATIS!

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.